Soldi del partito all’estero, la Procura di Roma indaga Franco Fiorito

12 settembre 2012 2 Di redazione

Movimenti di denaro verso l’estero, conti correnti aperti in Spagna, soldi assegnati dalla Regione Lazio al Pdl ma distratti in maniera sospetta. Per questo l’ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio Franco Fiorito, è stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Roma. il reato che gli si contesta è il peculato. Il politico di Anagni rientra in una indagine svolta dalla guardia di Finanza innescata da una segnalare dell’Unità di informazione finanziaria (Uif) della Banca d’Italia su movimenti di denaro sospetto e trasferiti all’estero. In molti ricordano Fiorito in particolare per le campagne elettorali in Ciociaria particolarmente aggressive e dispendiose.
Er. Amedei