Giorno: 8 ottobre 2012

8 ottobre 2012 0

Blitz della finanza nella Regione Molise, 2,5 milioni ai gruppi parlamentari per rappresentare appena 320mila abitanti

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Due milioni e mezzo l’anno, per le attività dei 17 gruppi consiliari regionali, alcuni dei quali composti da un solo rappresentante. E’ la spesa delle attività politiche del consiglio regionale del Molise che oggi è stato attenzionato dalla Guardia di Finanza. Gli uomini delle fiamme gialle hanno fatto visita all’ufficio di ragioneria e hanno spulciato tutte le voci di spesa dei 17 gruppi relative agli annoi 2009, 2010 e 2011. Un operazione che segue l’onda di ciò che sta accadendo in tutte le Regioni d’Italia a partire dallo scandalo della Regione Lazio. In Molise, dove la spesa serve per la rappresentanza di appena 320 mila persone, i finanzieri hanno portato via una serie di falconi che saranno oggetto di indagine. Al momento nessuno risulterebbe iscritto nel registro degli indagati.

8 ottobre 2012 0

Annche la Regione Molise si mobilita a sostegno della “politica di coesione”

Di redazione

In occasione della 10ma settimana europea delle Città e delle Regioni (Open Days 2012) e nel momento in cui gli Stati membri ed il Parlamento Europeo affrontano l’ultima fase dei negoziati sul futuro bilancio europeo 2014-2020, 20 Rappresentanti delle Regioni europee in transizione provenienti da Austria, Belgio, Francia, Italia e Gran Bretagna, proseguono la loro mobilitazione per difendere la proposta della Commissione Europea del 6 ottobre 2011 concernente l’architettura della futura politica di coesione 2014-2020.

Il 9 ottobre i rappresentanti di queste Regione (tra cui il Molise che sarà rappresentato dal suo Presidente Michele Iorio) ribadiranno, in un incontro con Johannes Hahn, Commissario europeo per la politica regionale, il loro cruciale interesse per la creazione di una categoria che raggruppi tutte le Regioni il cui PIL pro capite è compreso tra il 75 e il 90% della media comunitaria.

Infatti, malgrado il forte sostegno del Comitato delle Regioni, del Parlamento Europeo e di alcuni Stati Membri per la creazione della nuova categoria, notevole incertezza permane sul futuro di questa proposta. Infatti, gli Stati membri si interrogano ancora sul suo valore aggiunto europeo, pilastro portante di una crescita sostenibile, inclusiva ed intelligente.

Il Commissario Hahn ed i Rappresentanti regionali restano convinti che è indispensabile per queste Regioni beneficiare di un sostegno adeguato per il periodo 2014-2020 senza aumentare il budget europeo né ridurre le attuali capacità di intervento delle altre Regioni.

La concretizzazione di questa proposta è indispensabile, soprattutto per quei territori con un’economia ancora fragile (quelli prettamente rurali o ancora nel pieno della riconversione industriale), per assicurare – ad esempio – lo sviluppo di filiere industriali future o il sostegno alla formazione dei giovani o anche di settori che renderanno questi territori attori a pieno titolo della Strategia Europea 2020.

8 ottobre 2012 0

Tragedia sull’A1, utilitaria contro Mercedes e muore una 64enne. Ferita la figlia

Di redazione

Una drammatica carambola tra auto, questa notte, è costata la vita a Raffaella Vaccaio, una 64enne di Napoli che viaggiava su una Fiat Punto guidata dalla figlia 40enne. Per cause ancora al vaglio della polizia stradale, poco prima dell’uno, sul tratto autostradale Roma Napoli tra i caselli di Cassino e San Vittore del Lazio, l’utilitaria si è scontrata con una Mercedes. Per la donna non c’è stato nulla da fare. Una costola le ha forato un polmone ed è deceduta poco dopo. La figlia, invece, è stata trasportata a Cassino e ha riportato ferite guaribili in 20 giorni. Er. Am.

8 ottobre 2012 0

Tenta l’acquisto di gasolio con una carta di credito falsa, gli trovano addosso altre 11 tessere dello stesso tipo, 62enne in manette

Di redazione

Un professionista delle carte di credito clonate, queste sarebbero le risultanze delle indagini svolte dai carabinieri di Casalbordino comandati dal luogotenente Nicola Zanni e coordinati dal capitano Gianfilippo Manconi, in merito alle attività illecite svolte da Silvano Perfetti 64enne di S. Giovanni Teatino (CH). Risultanze che hanno convinto anche il GIP del Tribunale di Vasto, D.ssa Stefania IZZI che ha emesso una ordina di custodia cautelare in carcere a carico dell’indagato La vicenda risale al 14 settembre scorso quando i militari di Casalbordino, hanno arrestato Perfetti, dopo che questi, unitamente ad un altro complice, era stato intercettato e controllato mentre si trovava a bordo di una autovettura, con la quale si era dileguato subito dopo aver tentato di effettuare un acquisto di 2mila litri di gasolio presso una locale area di servizio, pagando con una carta di credito. Un acquisto non andato a buon fine perché il sistema di pagamento utilizzato dal titolare del distributore aveva segnalato, prima di effettuare la cessione del combustibile, la falsità della carta di credito esibita dai due. A seguito della perquisizione personale e veicolare, all’interno del mezzo sono state trovate e sequestrate altre 11 carte di credito oltre che un’apparecchiatura Skimmer utilizzata per la clonazione delle carte.

8 ottobre 2012 0

Transessuali come schiavi avviati alla prostituzione. Arrestati anche una madre e due figli di Pontecorvo

Di redazione

Commercializzavano transessuali come fossero oggetti da supermercato, ma l’organizzazione è stata sgominata dai carabinieri e ha visto scattare le manette ai polsi di 28 persone tra Lazio, Campania, Umbria e Toscana. Per tutti l’ipotesi di reato è associazione a delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani, al favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione maschile. Riuscivano a far arrivare giovani sudamericani da destinare alla prostituzione. Tra gli arrestatati anche una madre e i suoi due figli di Pontecorvo.

8 ottobre 2012 0

Successo per la seconda edizione della Giornata del Merito organizzato dal Fermi di Gaeta

Di redazione

Anche quest’anno si è rivelata un successo la “2^ Giornata del Merito e dell’Accoglienza” per l’a.s. 2012-2013 che si è tenuta sabato 6 ottobre 2012 alle ore 10.30 nella palestra della sede storica di p.zza Trieste del Liceo Scientifico “Enrico Fermi”. L’iniziativa ormai è divenuta un fiore all’occhiello per l’Istituto , nato nel 1948, nella fase conclusiva della ricostruzione postbellica, come primo istituto superiore mirato a formare giovani destinati agli studi universitari. La cerimonia ,inaugurata con successo il 1° ottobre del 2011,ha rinnovato, alla presenza delle autorità politiche e militari ,dei genitori degli alunni premiati, e di tutti gli alunni delle classi prime,quello che è lo scopo dell’iniziativa:promuovere la scuola e la cultura sul territorio, educando le nuove generazioni alla legalità e ad uno studio consapevole e motivato. E’ intervenuto tra gli altri il Sindaco di Gaeta dott. Cosmo Mitrano, accompagnato dal consigliere comunale Accetta. Presente anche una rappresentanza della Capitaneria di porto, del Comando della Scuola Nautica della Guardia di Finanza con il Col. Marcello Marzocca, dei Lions di Gaeta con il presidente dott. Luca Duratorre. Momento significativo ed intenso è stato quello iniziale, quando gli alunni sono entrati assieme ed in maniera ordinata in palestra e subito dopo, unitamente agli altri presenti hanno accompagnato cantando l’Inno Nazionale. A fare gli onori di casa è stato il dirigente scolastico Prof. Pasquale Fantasia che ha condotto in modo impeccabile la cerimonia. Quindi a seguire gli interventi delle autorità presenti. In particolare il primo cittadino ha sottolineato “l’importanza per Gaeta e per il comprensorio di potersi avvalere di un’ampia e qualificata offerta formativa quale quella del Fermi. Un istituto questo che appartiene alla storia della nostra città e ne rappresenta un vanto”. E’ stato poi mostrato un videoclip sulle attività dell’Istituto. Successivamente hanno avuto inizio le premiazioni degli alunni distintisi nell’anno scolastico 2011/12 in vari ambiti disciplinari . In quello scientifico- matematico riconoscimenti per affermazioni alle Olimpiadi di matematica, ai Giochi matematici della Bocconi. In ambito letterario per il Concorso di Poesia Leo club, per il concorso “A. Proia”, per il Concorso “Scritti sulla Sabbia”, il “Concorso “In strada con Sicurezza” e per l’Eccellenza in Lingua Inglese. In merito alla Sicurezza Stradale da evidenziare un ottimo video realizzato proprio da un alunno del Fermi, duro ma certamente efficace. In ambito sportivo riconoscimenti agli alunni distintisi in atletica, sci, tennis,squadra nuoto femminile, squadra nuoto maschile, squadra pallavolo maschile e squadra di basket maschile. Infine in ambito artistico premi per i vincitori del “Concorso “In Strada con sicurezza” e Infiorata di Itri. Agli alunni è andato un simbolico attestato di merito. Sono stati inoltre premiate le eccellenze degli alunni interni e di coloro che si sono diplomati lo scorso anno. E questo per suscitare negli studenti più giovani un sano spirito di emulazione che possa consentire loro di raggiungere mete di eccellenza in ogni campo. A conclusione della cerimonia, dopo i rituali ringraziamenti del dirigente scolastico ad autorità intervenute, docenti ed altri collaboratori dell’iniziativa, alunni e genitori è stato mostrato il video relativo ad un’altra grande manifestazione del Fermi svoltasi quest’anno, la Giornata dell’arte e della Creatività..

8 ottobre 2012 0

Sara Battisti nuovo segretario della Federazione Pd di Frosinone

Di redazionecassino1

“Voglio rivolgere un ringraziamento a tutti coloro che hanno avuto fiducia in me favorendo la costruzione di un nuovo progetto politico per il Partito Democratico della Federazione di Frosinone. Mi impegnerò per dare concretezza al cambiamento di cui c’è bisogno; un cambiamento che veda tutti protagonisti a partire dai circoli, dagli amministratori, dai dirigenti e dai nostri riferimenti istituzionali”. Queste le prime parole di Sara Battisti  eletta ieri dall’assemblea democratica nuovo segretario provinciale del Partito Democratico di Frosinone, dopo le dimissioni di Lucio Migliorelli.  “Tutti insieme – aggiunge la neo segretaria  –  caratterizzati da uno spirito unitario che ricostruiremo giorno dopo giorno, possiamo aprire una fase nuova per il PD nella convinzione che la nostra provincia ce la farà! Ci attendono scadenze elettorali importanti: le elezioni primarie per la scelta del candidato premier; le elezioni regionali e le politiche. Il ruolo della nostra Provincia sarà determinante nella sfida per la presidenza della Regione Lazio ed é per questo che abbiamo bisogno di un partito forte e partecipato che sia in grado di rappresentare i lavoratori, il sistema produttivo in crisi, gli studenti, le famiglie, i giovani che chiedono di poter costruire il proprio futuro. Oggi insieme – conclude –  siamo chiamati a generare una vera e propria scossa democratica all’interno della quale tutti dobbiamo dare un contributo mettendo il PD a disposizione della collettività che  ci candidiamo a rappresentare”. Alla nuova segretaria del PD della provincia di Frosinone arrivano gli auguri dell’eurodeputato Francesco De Angelis: “Congratulazioni ed auguri di buon lavoro al nuovo segretario provinciale. Con questa elezione si apre una nuova fase politica, il PD di Frosinone punta su una giovane donna per tornare a vincere. Un’elezione che porta una ventata di novità per il rilancio del partito. La sua esperienza nei Giovani Democratici porterà al PD l’entusiasmo e la passione dei giovani. Sono convinto che Sara saprà farsi carico delle criticità e delle sollecitazioni emerse nel dibattito, ed insieme al nuovo gruppo dirigente saprà costruire le condizioni per un Partito di una nuova e più forte unità per affrontare al meglio i prossimi appuntamenti politici ed elettorali. Un grazie al segretario uscente Migliorelli per il lavoro svolto”. Sulla stessa scia anche il consigliere regionale Francesco Scalia: “Sara è una donna giovane che ha già ricoperto importanti ruoli nella formazione giovanile del PD e nel Partito stesso, quindi sono certo che potrà assicurare al PD sia esperienza che capacità di innovazione. Oggi bisogna accantonare polemiche e divisioni,  ed affrontare tutti insieme una nuova stagione straordinaria. Una strada già indicata da Lucio Migliorelli, al quale rivolgo un sentito ringraziamento per il lavoro svolto e per il generoso gesto che ha consentito questo cambiamento. Nel Lazio, come ha detto Zingaretti, si è aperta una vera e propria emergenza democratica, e il Partito Democratico, oggi primo partito del Paese, ha la responsabilità di guidare il centrosinistra in un processo che riporti alla Regione un governo che restituisca a tutto il Lazio la dignità, e riprenda a parlare di politiche infrastrutturali, di investimenti, e di sviluppo, questioni drammaticamente interrotte da oltre due anni di destra al governo”.

8 ottobre 2012 0

Ai nastri di partenza il Campionato di pallamano. Cus Cassino-Gaeta impegnato sabato prossimo a Benevento

Di redazionecassino1

Pronti, via. Ai nastri di partenza l’attività agonistica della squadra di pallamano del Cus Cassino Gaeta 84 con un’andata e ritorno con la squadra di Benevento che milita in Serie A2. Dopo l’incontro di sabato scorso in trasferta al Palasannio di Benevento, sabato 13 ottobre il match a Gaeta nella Struttura Geodetica di via Venezia. Sarà difficile, per Di Schino e Capello confermare il secondo posto degli untimi tre anni anche se a sostituire le partenze di  Mitrano e Della Valle e l’ utilizzo alternato di Giannattasio Mauro per motivi di lavoro, ci sarà il ritorno di Capomaccio Roberto, Damiano Macera e Spinosa Daniele. Ancora non si conoscono i futuri avversari ma “voci di corridoio” danno per certo la presenza di Pescara, Vasto, Guardiagrele Asd Roma, Scuola Germanica, e i cugini della Semat Fondi che schiereranno anche una formazione in serie B oltre alla Serie A. Dice il dirigente Di Liegro: «Abbiamo perso tre occasioni per salire di categorie e adesso, la perdita dei giocatori più rappresentativi ci costringe a crearci un nuovo ciclo. Oltre al ritorno di alcuni ex  noi cercheremo di inserire almeno 5 giocatori provenienti dal vivaio – Brongo Giulio, Camelio Luca, Nocella Andrea, Davide Panzanella e Fedele Cosmo –  e certamente nel giro di 3 anni torneremo a puntare nuovamente alla promozione. A livello giovanissimi la scuola di Pallamano Gaeta è rivolta a ragazzi e ragazze dai 6 agli 11 anni continua a crescere, i giovani atleti aumentano lentamente, il gruppo si sta consolidando e già hanno disputato i primi incontri amichevoli con Capua e Pontinia». Entusiasta si dice anche il presidente del Centro Universitario Sportivo, il professor Carmine Calce: «Sono certo che gli atleti pontini del Cus anche in questa stagione che sta per iniziare ci regaleranno emozioni e soddisfazioni».

 

8 ottobre 2012 0

Sara Battisti è il nuovo segretario della federazione Pd di Frosinone

Di admin

Dall’ufficio stampa del Pd di Frosinone riceviamo e pubblichiamo: “Voglio rivolgere un ringraziamento a tutti coloro che hanno avuto fiducia in me favorendo la costruzione di un nuovo progetto politico per il Partito Democratico della Federazione di Frosinone. Mi impegnerò per dare concretezza al cambiamento di cui c’è bisogno; un cambiamento che veda tutti protagonisti a partire dai circoli, dagli amministratori, dai dirigenti e dai nostri riferimenti istituzionali”. Queste le prime parole di Sara Battisti eletta ieri dall’assemblea democratica nuovo segretario provinciale del Partito Democratico di Frosinone, dopo le dimissioni di Lucio Migliorelli. “Tutti insieme – aggiunge la neo segretaria – caratterizzati da uno spirito unitario che ricostruiremo giorno dopo giorno, possiamo aprire una fase nuova per il PD nella convinzione che la nostra provincia ce la farà! Ci attendono scadenze elettorali importanti: le elezioni primarie per la scelta del candidato premier; le elezioni regionali e le politiche. Il ruolo della nostra Provincia sarà determinante nella sfida per la presidenza della Regione Lazio ed é per questo che abbiamo bisogno di un partito forte e partecipato che sia in grado di rappresentare i lavoratori, il sistema produttivo in crisi, gli studenti, le famiglie, i giovani che chiedono di poter costruire il proprio futuro. Oggi insieme – conclude – siamo chiamati a generare una vera e propria scossa democratica all’interno della quale tutti dobbiamo dare un contributo mettendo il PD a disposizione della collettività che ci candidiamo a rappresentare”. Alla nuova segretaria del PD della provincia di Frosinone arrivano gli auguri dell’eurodeputato Francesco De Angelis: “Congratulazioni ed auguri di buon lavoro al nuovo segretario provinciale. Con questa elezione si apre una nuova fase politica, il PD di Frosinone punta su una giovane donna per tornare a vincere. Un’elezione che porta una ventata di novità per il rilancio del partito. La sua esperienza nei Giovani Democratici porterà al PD l’entusiasmo e la passione dei giovani. Sono convinto che Sara saprà farsi carico delle criticità e delle sollecitazioni emerse nel dibattito, ed insieme al nuovo gruppo dirigente saprà costruire le condizioni per un Partito di una nuova e più forte unità per affrontare al meglio i prossimi appuntamenti politici ed elettorali. Un grazie al segretario uscente Migliorelli per il lavoro svolto”. Sulla stessa scia anche il consigliere regionale Francesco Scalia: “Sara è una donna giovane che ha già ricoperto importanti ruoli nella formazione giovanile del PD e nel Partito stesso, quindi sono certo che potrà assicurare al PD sia esperienza che capacità di innovazione. Oggi bisogna accantonare polemiche e divisioni, ed affrontare tutti insieme una nuova stagione straordinaria. Una strada già indicata da Lucio Migliorelli, al quale rivolgo un sentito ringraziamento per il lavoro svolto e per il generoso gesto che ha consentito questo cambiamento. Nel Lazio, come ha detto Zingaretti, si è aperta una vera e propria emergenza democratica, e il Partito Democratico, oggi primo partito del Paese, ha la responsabilità di guidare il centrosinistra in un processo che riporti alla Regione un governo che restituisca a tutto il Lazio la dignità, e riprenda a parlare di politiche infrastrutturali, di investimenti, e di sviluppo, questioni drammaticamente interrotte da oltre due anni di destra al governo”.

8 ottobre 2012 0

Solo La Ferrara a punteggio pieno guida ‘in solitario’ il suo girone

Di redazionecassino1

Secondo turno di gare dei tornei CSI 2012-13 dove l’unica squadra a punteggio pieno e a guidare da sola la classifica del girone Erre Condomini’ è La Ferrara con la vittoria ottenuta, in trasferta, contro Infissi Bianchi per 1 a 3. Nello stesso torneo da segnale i primi tre punti conquistati da Shascia Boys con la vittoria, 1 a 4, ottenuta sul campo di Dea Immobiliare. Negli altri trofei a guidare la classifica sono gruppi di due o tre formazioni. Nel trofeo ‘Elcar Telefonia’, infatti, a punteggio pieno sono Professional Service, vittoriosa 2 a 1 contro Amatori Rocca D’Evandro, La leggenda di Nai, che si aggiudica i tre punti, battendo, 0 a 1 in trasferta, il Pignataro ed infine la Pol. Galluccio che rifila un secco 3 a 0 ad  Amatori Felcese Lirenas. Nello stesso girone battuta d’arresto per Cassino Doc fermato 2 a 0 da Vallemaio ed il 4 a 0 imposto da Rocca D’Evandro 2011 al S. Ambrogio. Nel trofeo ‘Infissi Paliotta’ guidano la classifica Freedom Coreno, che espugna il terreno del Terelle con un 1 a 3 che non lascia spazi a dubbi sull’andamento del match; l’altra capolista Real Foresta vince sul terreno del Cerreto per 1 a 2 e permette a questa formazione di rimanere al comando della classifica del girone. Tutte le altre si devono accontentare di pareggi che lasciano un po’ di amaro in bocca, soprattutto per Aquino, Tecnostore Roccasecca e Real Sordella che si vedono scavalcare in classifica. Amatori Lenola, Real Valle e Rinascita Monticelli, invece, guidano il trofeo ‘Lavanderia Velox Cassino’ con sei punti. Lenola Calcio vince, 0 a 2, sul terreno del Pico, Real Valle ha la meglio, 1 a 2, sul campo dello Sporting Pontecorvo, mentre Rinascita Monticelli, con la vittoria su Plaza Caffè Pontecorvo, per 1 a 0, soffia la terza posizione ai Corsari Colfelice battuto dall’altra formazione pontina, 3 a 1, Nuova Lenola. Corsari Colfelice con la sconfitta, rimediata nella seconda giornata, si vede scavalcare anche dalla Longobarda Pontecorvo che impone un pesante 1 a 4 all’altra formazione di Colfelice. Unico pareggio, 3 a 3, quello fra Arce e Castro. Tante le reti messe a segno anche in questa seconda giornata, ben 67, un numero di tutto rispetto, ma siamo solo all’inizio, i campionati sono lunghi, estremamente duri e competitivi è presto per poter azzardare qualsiasi pronostico. Quel che è certo che saranno combattuti fino all’ultima giornata, come sempre!

F. Pensabene