Giorno: 10 ottobre 2012

10 ottobre 2012 0

Gaeta accorpata alla Procura di Cassino, Mercone: “Servono personale e nuovi locali”. Forse la scuola media Diamare

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

“Una sfida impegnativa quella che aspetta la nostra Procura”. Lo ha detto a IlPuntoaMezzogiorno il Capo della Procura di Cassino Mario Mercone oggi a margine di una conferenza stampa dei carabinieri a Frosinone. Dal 13 settembre 2013, la competenza del suo ufficio accorperà anche il circondario di Gaeta che oggi dipende dalla Procura di Latina. “In questa maniera la Procura Cassinate coprirà tutto il confine con la Campania a partire da San Pietro Infine, fino alla costa Tirrenica”. Un cambiamento importante che, però, deve essere seguito da un potenziamento. “Certamente serve altro personale e maggiori spazi – ha detto Mercone – Per coprire il lavoro che arriva dal territorio gaetano servirebbero almeno 4 magistrati in più nell’organico”. Del resto a Gaeta non c’ù un ufficio della procura da spostare a Cassino, la Procura e i magistrati che si occupano della zona sono tutti a Latina. “Per la struttura, invece, l’amministrazione comunale di Cassino alla quale mi sono rivolto, – ha detto Mercone – ha dato disponibilità per cercare una soluzione. Ma il Ministero chiede questo cambiamento a costo zero”. Ciò significa che non si spenderanno soldi per affitti o per acquisti di arredi. “Si è ipotizzato l’utilizzo di un’ala della scuola media Diamare, ma di ipotesi ce ne sono anche altre”.

10 ottobre 2012 0

Il parcheggio dell’ospedale di Cassino come il triangolo delle Bermuda, le macchine scompaiono nel nulla

Di redazione

La visita ad un parente infermo ricoverato in ospedale a Cassino è costata cara, questa sera ad una 40enne. Poco è prima delle 21 la donna in compagnia della madre 70enne è uscita dal nosocomio per raggiungere la vettura parcheggiata nell’area antistante al Santa Scolastica e… non l’ha trovata più. La Fiat Grande Punto rubata questa sera va a incrementare già l’altissimo numero di auto rubate nel parcheggio del Santa Scolastica. Un quadrato di asfalto che sembra avere le caratteristiche del Triangolo delle Bermuda dove le auto spariscono con una frequenza incredibile, come incredibile è il fatto che la direzione sanitaria del nosocomio non ha ancora pensato di installare un impianto di telecamere a circuito chiuso. Ermanno Amedei

10 ottobre 2012 0

Cade dalle scale, 65enne di Ausonia rimedia trauma cranico

Di redazione

Stava scendendo le scale a chiocciola nella sua abitazione di Ausonia, quando, probabilmente a causa di un malore è caduto rovinosamente battendo la testa. L’incidente domestico è accaduto questa mattina ad un 65enne che è stato soccorso prima dai parenti, poi dagli operatori sanitari del 118. L’uomo ha riportato un preoccupante trauma cranico e, per questo, è stato prima trasportato a Cassino, e successivamente trasferito a Roma. Er. Am.

10 ottobre 2012 0

Fiamme in cucina, paura al secondo piano di un appartamento a Priverno

Di redazione

Fiamme in un appartamento a Priverno. L’allarme è scattato oggi pomeriggio poco dopo le 15 quando i vigili del fuoco di Terracina sono intervenuti in piazza dei Pignatari a Priverno. Le fiamme si erano sprigionate in un appartamento al secondo piano a causa di un fornello elettrico della cucina. Un intervento celere che ha evitato guai seri alla famiglia che vi abitava e ai vicini di casa. Il rogo è stato circoscritto alla sola cucina, quindi danni per fortuna limitati.

10 ottobre 2012 0

Incendio doloso a Latina, distrutte due auto e una edicola

Di redazione

Incendio certamente doloso quello che la scorsa notte ha distrutto due auto e una edicola in via Amaseno a Latina. Erano da poco passate le tre quando la squadra di vigili del fuoco è stata allertata per le fiamme che si erano sprigionate da una Fiat Uno. Fiamme che non avevano tardato ad espandersi alla vicina edicola distruggendola completamente, e poii anche ad una Volkswagen Touareg. Ci sono volute ben tre ore di duro lavoro per avere la meglio sul rogo, poi sono iniziate le indagini svolte dalla squadra di “specialisti” della Sezione Investigativa Antincendi Provinciale “S.I.A.P.” del comando di Latina. Dalle prime risultanze dell’ indagine e dalle testimonianze raccolte sul posto, in particolare quella di un giovane residente che avrebbe riferito uno strano episodio, Al posto della Fiat Uno, la sera prima era parcheggiata la sua Nissan Micra, Qualcuno, nel corso della notte, gli ha sfondato un finestrino e, dopo aver dilazionato il freno a mano, l’avrebbe spostata di una decina di metri per meglio posizionare la Fiat Uno. Del caso se ne sta occupando anche la polizia. Er. Am.

10 ottobre 2012 0

Simula (inutilmente) una aggressione dei carabinieri per evitare il ritiro di patente

Di redazione

Ha simulato una aggressione da parte dei carabinieri per evitare il ritiro della patente per guida in stato di ebbrezza. E’ il singolare comportamento messo in atto da un utente della strada 30enne residente a Roma, fermato nel cuore della scorsa notte ad un posto di controllo in località Sant’Eusanio di Monteroduni. Infatti gli uomini della gazzella del Radiomobile della Compagnia di Venafro hanno proceduto a seguito dell’alt imposto all’utente della strada al controllo con etilometro in dotazione, riscontrando un elevato tasso alcolemico tale da far scattare il ritiro della patente di guida ed il sequestro dell’autovettura. Ma è in quest’ultima fase che l’uomo ha tentato di opporsi chiudendo a chiave il veicolo per ritardarne il prelievo e nel contesto lamentava dolore ad una mano tale che i militari facevano intervenire un equipe medica del 118 che provvedeva a trasportarlo presso il pronto soccorso del Veneziale per le cure del caso. Ma qui i sanitari, contrariamente a quanto dichiarato dall’utente che riferiva il presunto trauma provocato dai militari operanti, lo dimettevano senza riscontrare alcunchè e con giudizio refertato sano e con assenza di qualsivoglia patologia o trauma. L’automobilista è stato segnalato alla competente Autorità Giudiziaria non solo per guida in stato di ebbrezza alcolica ma anche per resistenza a Pubblico Ufficiale e Simulazione di reato.

10 ottobre 2012 0

Seminari informativi a salvaguardia della Biodiversità, l’impegno del Mario Negri Sud

Di redazione

Venerdì 12 Ottobre 2012 alle ore 17.30 nell’aula meeting della Torre del Cerrano di Pineto (Teramo) si svolgerà il secondo seminario formativo previsto nel ciclo di incontri del progetto LIFE Natura CRAINat per la salvaguardia del gambero di fiume autoctono. Si tratta di un’iniziativa rivolta alle associazioni e agli operatori di settore e alle amministrazioni locali (associazioni di pesca sportiva, ambientaliste ecc.) in Abruzzo e in Molise. L’ iniziativa è curata e organizzata dal Consorzio Mario Negri Sud e dalla Provincia di Chieti (partner leader del progetto) in collaborazione con l’Area Marina Protetta ‘Torre del Cerrano’, l’Istituto zooprofilattico sperimentale di Abruzzo e Molise “G. Caporale” e la Riserva naturale regionale ‘Lecceta di Torino di Sangro’.

L’appuntamento del prossimo venerdì sarà un incontro-dialogo sul progetto aperto a tutta la cittadinanza. Sarà anche l’occasione per presentare al pubblico gli obiettivi e lo stato di avanzamento del progetto CRAINat 2012, come impegno concreto di conservazione della biodiversità sul territorio abruzzese. (locandina e programma allegati)

Il terzo appuntamento è previsto per il 26 ottobre prossimo e si svolgerà nella sede della Riserva Naturale Regionale ‘Lecceta di Torino di Sangro’ (Chieti).

10 ottobre 2012 0

Giovanissimo e già pusher, minorenne sorpreso con 12 dosi di marijuana

Di redazione

I carabinieri di Chieti, nella tarda serata di ieri, hanno sottoposto un minore di Francavilla al Mare alla misura pre cautelare dell’accompagnamento in caserma perché trovato in possesso di droga. Durante uno dei numerosi servizi espletati dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Chieti comandata dal Capitano Livio Lupieri hanno notato il giovane in atteggiamento sospetto mentre si aggirava in via Canto Nuovo. Sottoposto a controllo sono stati trovati 12,5 grammi di Marijuana già divisa in dosi, circostanza che fa presupporre che lo stupefacente fosse destinato allo spaccio. Indosso gli è stato trovato anche un coltello a serramanico. Dopo l’accompagnamento in caserma il ragazzo è stato poi affidato ai genitori che sono stati avvisati dell’obbligo di vigilare sul figlio e di tenerlo a disposizione del pubblico ministero competente.

10 ottobre 2012 2

Volantino anonimo ironizza sulla classe politica regionale

Di redazione

Con la foto di due espondneti della Regione Lazio, un volantino è stato diffuso in forma anonima, questa mattina a Cassino. Non vi è dubbio che le insinuazioni, in particolare quelle rivolte in forma anonima sono da censurare, ma noi abbiamo deciso di riportarle ugualmente senza svelare le identità delle persone alle quali erano rivolte, perché iniziative come queste svelano quantomeno ciò che la gente pensa di una intera classe, quella dei politici. Sì, è vero che il rischio che si corre è quello di fare di tutta l’erba un fascio, ma dopo lo scandalo della regione Lazio, di altre regioni, resta difficile non cadere in questo errore. Il volantino in chiaro dialetto romano recita: “Ma de che ve preoccupate, state tranquilli che ce pensamo noi, i sordi ce stanno ancora e poi male che va chiudemo le scole, gli ospedali, insomma da qualche parte li piamo. E certo che le tasche nostre ce l’avemo piene, triste a chi nun se fregato niente. Aho sveiateve, ma che ve credevate che stavamo a cambia l’aria? Nun cia abbandonate che a dicembre ce la campagna elettorale e a noi ce servono i voti, già ce stemo a organizza co prazzetti e buoni de benzina. Votatece che famo magna pure a voi”.