Basket: BPF Basket Cassino evanescente in trasferta 57-47 contro la Petriana

21 ottobre 2012 0 Di redazionecassino1

Dura solo lo spazio di un quarto, il primo la gara dei nostri ragazzi che di fronte ad una Petriana più concreta perdono la prima trasferta della stagione palesando gravi problemi in fase di realizzazione. Dopo una buona partenza in cui sembrava tutto andare per il meglio, 14 punti nel primo parziale la gara scivola via con delle percentuali da incubo, 10 punti il secondo, addirittura solo 7 nel terzo per poi chiudere bene nell’ultimo quarto, anche se oramai la frittata era fatta, 16 punti. Canzano e compagni collezionano oltre 35 tiri sbagliati che pesano come macigni nel risultato finale, solo Guida tiene alta la sua serata piazzando 17 punti personali, miglior realizzatore della partita con due triple imitato dal capitano Canzano con 14 punti e due tiri dalla lunga distanza, per il resto nulla con Confessore fermo a 2 punti, incredibile ma vero per le sue immense doti e possibilità.

La Petriana invece gioca la sua onesta partita sfruttando tutto il potenziale, Nero 15 punti per lui supportato dalle oneste giocate dei suoi compagni detta legge, alla fine saranno 9 su 10 ad andare a referto in una serata che sancisce per i romani la prima vittoria all’esordio nella DNC.

Peccato perché la serata si era messa bene con i nostri concentrati e decisi a regalarsi la seconda vittoria stagionale, anche se la gara sembra non decollare, fioccano i falli per le due formazioni con Serafini ad aprire il libro nero imitato da tre giocatori di casa Franzè, Fioravanti e Nero, il primo a segnare è Canzano e Cassino si porta subito in vantaggio. Confessore commette fallo e consente alla Petriana dalla lunetta di passare avanti, il campo palesa problemi d’aderenza con i giocatori spesso a terra, Nero piazza una tripla e coach Porfidia chiama time-out.

De Giorgio sembra ispirato e impatta la gara, 11-11 poi ci pensa Canzano con una magia a fissare il vantaggio per Cassino 11-14.

Avvio secondo parziale e Cassino sembra confermare la buona serata, segnano Granata e Confessore ma è solo un lampo purtroppo la Petriana ringhia sui nostri e piazza il primo parziale preoccupante 10 a 4, Guida infila da tre e sembra la svolta poi cominciano gli errori a ripetizione con Granata protagonista in negativo, il ragazzo sbaglia un calcio di rigore e un possesso coach Pazzi chiama a raccolta i suoi e i frutti si cominciano a vedere purtroppo per noi, i locali infilano altri 8 punti noi invece solo 6 e il vantaggio per la Petriana si fissa sul +5, 29-24.

Terzo parziale disastroso anche se sul primo attacco romano Franzè uno dei giocatori più temuti del roster papalino si macchia del terzo fallo personale con l’atleta che ne risente nell’economia della gara, Cassino sbaglia l’impossibile e regala addirittura 4 possessi consecutivi, il vantaggio dei romani sale in maniera vertiginosa arrivando al + 13 dopo soli 3 minuti. Coach Porfidia ferma tutto con una sospensione e prova a correggere l’andamento della partita chiedendo ai suoi il pressing a tutto campo ma serve a poco Guida subisce fallo e infila due punti dalla lunetta, ma è Nero che fa male alla nostra difesa segnando a ripetizione, si arriva al + 16 con 180 secondi da giocare, Guida solo lui rimane in gara e la sua tripla lo dimostra, ma non basta 44-28 il terzo parziale con soli 7 punti per noi.

Ultimo parziale con gara apparentemente segnata, l’orgoglio biancorosso comunque prova a ribaltare il risultato, anche se le danze sono aperte dal canestro di Martongelli, Violo infila 4 punti consecutivi, Guida segna anche lui e lo svantaggio si riduce. Tre triple in rapida successione, Montesi per i locali e due volte Canzano per Cassino, parziale 5-12 per i nostri e gara riaperta con 5 minuti da giocare. Coach Pazzi capisce che è il momento di serrare le fila chiama Time-out . Confessore 4° e 5° fallo chiude la sua gara il punteggio porta le due formazioni a distanza di 2 canestri 52-47 con 180 secondi da giocare, poi purtroppo Cassino sbaglia un possesso fondamentale i nostri commettono falli a ripetizione e la Petriana chiude la gara dalla lunetta con Martongelli, Cortellacci e Santolamazza con i nostri ragazzi una sola volta a canestro, 57-47 per una sconfitta che brucia.

Coach Porfidia molto amareggiato ha commentato così la gara “ Partita persa da noi, 35 errori in fase di tiro spiegano la nostra sconfitta, abbiamo fatto un passo in dietro rispetto alla gara di domenica scorsa, peccato speravo in una gran serata, dobbiamo lavorare per non avere dei passaggi a vuoto come nel secondo quarto”.

Max Marzilli

PETRIANA ROMA:Franzè’ 4, Martongelli 5, Fiori 3, Scappini 0, Fioravanti 5, Lombardi 6, Cortellacci 8, Montesi 7, Nero 15, Santolamazza 4; Coach Pazzi.
BASKET CASSINO: Confessore 2, Lepore 0, Granata 2, Canzano 14, De Giorgio 4, Violo 8, Mammone n.e.. Attolini n.e.. Guida 17, Serafini 0. Coach Porfidia
Parziali:

11-14, 18-10, 16-7, 12-16