Berlusconi annuncia il suo ritiro politico e lancia le primarie per trovare il suo successore

25 ottobre 2012 0 Di redazione

“Non ripresenterò la mia candidatura a premier ma rimango a fianco dei più giovani che debbono giocare e fare gol. Io ho ancora buoni muscoli e un po’ di testa, ma quel che mi spetta è dare consigli, offrire memoria, raccontare e giudicare senza intrusività”. Usa termini calcistici e toni da vecchio e saggio capofamiglia Silvio Berlusconi per annunciare pubblicamente la sua volontà a non ricandidarsi lasciando però intendere che rappresenterà sempre una figura importante per il partito. Si apre così la caccia al leader nel Pdl che sarà individuato con le primarie che lo stesso Cavaliere “consiglia” di effettuare entro il 16 dicembre. Ai nastri di partenza Il segretario del Pdl Alfano già spalleggiato da Frattini, La Russa e Gasparri. C’è anche la Daniele Santanché e l’ex ministro e governatore del Veneto Galan.