Blitz della finanza nella Regione Molise, 2,5 milioni ai gruppi parlamentari per rappresentare appena 320mila abitanti

8 ottobre 2012 0 Di redazione

Due milioni e mezzo l’anno, per le attività dei 17 gruppi consiliari regionali, alcuni dei quali composti da un solo rappresentante. E’ la spesa delle attività politiche del consiglio regionale del Molise che oggi è stato attenzionato dalla Guardia di Finanza. Gli uomini delle fiamme gialle hanno fatto visita all’ufficio di ragioneria e hanno spulciato tutte le voci di spesa dei 17 gruppi relative agli annoi 2009, 2010 e 2011. Un operazione che segue l’onda di ciò che sta accadendo in tutte le Regioni d’Italia a partire dallo scandalo della Regione Lazio. In Molise, dove la spesa serve per la rappresentanza di appena 320 mila persone, i finanzieri hanno portato via una serie di falconi che saranno oggetto di indagine. Al momento nessuno risulterebbe iscritto nel registro degli indagati.