Calcio a 5: Venafro in vetta, una doppietta di Delli Carpini e un goal di Valvona

21 ottobre 2012 0 Di redazionecassino1

Il Venafro preme subito sull’acceleratore e dopo solo due minuti si porta in vantaggio con un gran goal di Pasquale Valvona, azione fulminea che non lascia scampo agli avversari ed è subito 1-0. La Teknoelectric non ha nemmeno il tempo di reagire che subito arriva il secondo goal del Venafro, esattamente al sesto minuto, Delli Carpini realizza una rete spettacolare, supera un avversario con un pallonetto e con tiro preciso non lascia scampo al portiere ed è il 2-0. I ragazzi di mister Barile sembrano avere una marcia in più e dopo pochi minuti si portano sul 3-0, rete magistrale frutto di azione corale architettata bene da tutta la squadra.

L’Isernia Five nel primo tempo non riesce a fare gioco e solo raramente arriva al tiro in porta. Nel primo tempo a difendere i pali della squadra venafrana c’è Tomei che nel secondo tempo lascerà il posto a Riccitiello. Il primo tempo si chiude sul 3-0 per il Venafro. Nel secondo tempo, visto l’importante risultato il Venafro C5 attende gli avversari nella propria metà campo, giocando con veloci ripartenze, non mancano le occasioni da goal, sia con Cimino che con Delli Carpini che potrebbero rendere il risultato ancora più pesante, ma la buona prestazione del portiere isernino evita la goleada. Prete come sempre gioca una buona gara, gli manca solo il goal, negatogli dalla bravura del portiere avversario.

Da segnalare l’esordio di Francesco Valvona, che in settimana è stato tesserato dalla società venafrana. Nuova importante pedina nello scacchiere di mister Barile. Francesco Valvona è un giocatore  di tecnica e tattica indiscutibile, ha già mostrato buone trame di gioco e troverà la giusta amalgama con la squadra. Da segnalare anche il ritorno di Giovanni Bruno, che ha recuperato dall’infortunio e ha giocato gli ultimi due minuti della partita per testare la sua condizione.

Mister Barile si dice molto soddisfatto della prestazione della squadra che ha giocato un ottimo primo tempo e ha chiuso la gara nei primi quindici minuti con la realizzazione di tre reti. Il mister sottolinea ancora una volta il calo di concentrazione dei ragazzi nel secondo tempo, cosa che a Barile non piace, perchè il Venafro deve dare il massimo per tutta la gara. L’Isernia Five per Barile è una squadra ostica, forte e grintosa, hanno giocato bene e meritano i complimenti. Il mister lamenta il fatto che la squadra non si è potuta allenare costantemente perchè il palazzetto non era disponibile.

Il Venafro può crescere ancora e potrà fare bene nel corso del campionato, merita il primato in classifica e ci sono tutte le condizione per lottare per la vittoria del campionato, “noi non ci tiriamo indietro” -afferma Barile-, ” per ora godiamoci il primato in classifica e giochiamoci il campionato ad alti livelli, non abbassiamo la guardia e pensiamo al prossimo incontro”.

Anche il ds Nicandro Ricamato, si dice soddisfatto della gara giocata dal Venafro, è stata una bella partita, molto tecnica e tattica nelle prime battute, ma il Venafro ha subito preso in mano le redini del gioco portandosi subito in vantaggio. Ottima la difesa e l’esordio di Francesco Valvona, in settimana bisogna lavorare per restare a questi livelli. La prossima gara è importante, dobbiamo confermare buoni risultati ottenuti e puntare a conquistare i tre punti.