Duemila lettere indirizzate al Giovanni Paolo II esposte a Torrevecchia Teatina

16 ottobre 2012 0 Di redazione

Una mostra a dir poco originale quella che è possibile visitare a Torrevecchia Teatina in provincia di Chieti dove, in occasione dell’anniversario dell’elezione di Karol Wojtyla a Pontefice nel 1978, è stata inaugurata la mostra permanente delle quasi 2000 lettere, pensieri, disegni e preghiere che i fedeli o persone che semplicemente stimavano il Papa Santo, hanno lasciato dopo il 2 aprile 2005 in piazza San Pietro subito dopo la morte di Giovanni Paolo II in Piazza San Pietro a Roma. Frasi scritte in ogni lingua che dimostrano quanto sia globale il rispetto e l’apprezzamento che ha gettato sulla Chiesa una luce diversa. Le missive sono state donate dalla Segreteria di Stato Vaticana all’associazione Papaboys, che ha deciso di organizzare la prima mostra permanente di questo materiale proprio nel museo abruzzese.