Felix Baumgartner nuovo recordman supera in caduta libera i 1300 km/h, la velocità del suono

15 ottobre 2012 0 Di redazionecassino1

Felix Baumgartner ce l’ha fatta ad infrangere tutti i record precedenti. L’austriaco è riuscito nell’impresa di lanciarsi dai confini dello spazio da quota 39.000 metri, infrangendo il muro del suono in caduta libera. La missione, ribattezzata Red Bull Stratos, ha permesso a Baumgartner, che indossava una tuta pressurizzata, di raggiungere durante il lancio la velocità di Mach 1.24, pari a circa 1341.13 km orari, impiegando circa nove minuti ad atterrare nel deserto del New Mexico dopo essersi lanciato da oltre 39mila metri sopra la Terra, dove era arrivato grazie ad una capsula trascinata in aria da un pallone gonfiato con elio. Quattro i nuovi record mondiali stabiliti dall’austriaco: il volo a maggiore altitudine con equipaggio (36.000 metri/120.000 piedi), il lancio con paracadute da maggiore altezza, la prima persona a superare la barriera del suono durante una caduta libera e la caduta libera più lunga (approssimativamente 5 minuti).