Freddati al distributore di carburante, notte di sangue a Sezze

30 ottobre 2012 0 Di redazione

Due uomini sono stati freddati questa notte in un distributore Eni in Via degli Archi a Sezze Scalo. Le vittime sarebbero italiane e sarebbero stati raggiunti dai sicari appena dopo la mezzanotte. Al momento non ci sono dettagli su quanto accaduto, ma l’ipotesi che si fa è quella di un regolamento di conti. Le due vittime, Alessandro Radicioli 40 anni e Tiziano Marchionne 34 anni, sono persone note alle forze dell’ordine, ,mentre un terzo uomo è ricoverato in gravi condizioni al Santa Maria Goretti dei Latina. Del caso se ne stanno occupando i carabinieri del reparto operativo del comando provinciale di Latina.