Il miglior taglio è il buon esempio

17 ottobre 2012 0 Di admin

Dal Cocer della Guardia di Finanza riceviamo e pubblichiamo:
È con rabbia che i finanzieri aderiscono alla manifestazione organizzata dalle OO.SS. delle FF.PP. prevista per il 23 ottobre prossimo.

Le motivazioni della mobilitazione, condivisa da tutti i Consigli, centrale, intermedi e di base, sono:

l’assenza di un effettivo confronto sulla riforma delle pensioni;
la mancata convocazione in occasione del varo della Legge di stabilità;
il rischio che le misure espunte dall’originario testo della stessa Legge, a seguito dell’intervento della Consulta, possano essere “fatte rientrare dalla finestra”.

Sicurezza, sanità e istruzione sono i pilastri su cui si regge una società democratica e giusta.

Non è possibile affrontare il tema della sicurezza con la “logica del ragioniere”, completamente slegata dall’effettiva valutazione dei bisogni dei cittadini. Assicurare la funzionalità delle strutture destinate alla tutela della legalità è uno degli investimenti che possono garantire uno sviluppo al paese.

Con i tagli indiscriminati alla sicurezza nessuno sarà in grado di aiutare i cittadini.