Libero Mazzaroppi attacca l’amministrazione Grincia: “Ancora tasse in arrivo”

21 ottobre 2012 0 Di redazionecassino1

Da Libero Mazzaroppi riceviamo e pubblichiamo.

Ancora tasse in arrivo.  Questo, per ora, è l’unico dato certo che viene clamorosamente a contraddire la litania ripetuta per 6 mesi da Grincia e sintetizzata nella solita sua taumaturgica formula secondo cui “sta tutto a posto!!!”.

 In realtà, non sta niente a posto!

 All’interno della maggioranza si è consumato in questi giorni l’ultimo atto di una serie ininterrotta di laceranti dissensi e di divorzi che hanno ridotto il drappello degli “aficionados” a pochi membri pronti, ad ogni costo, ad accompagnare Grincia al tramonto della sua fallimentare stagione politico-amministrativa.

L’assessore al bilancio La Starza, che da tre settimane si è dimesso, ha redatto e indirizzato una lettera a tutti i consiglieri che “qualcuno”, chissà perché, non ci ha ancora messo a disposizione.

Appuriamo, però, dalle delibere pubblicate il 16 ottobre 2012, che, al di là delle chiacchiere, Grincia e la sua amministrazione le tasse le hanno aumentate, eccome!!!

Due paroline, poi, in modo del tutto incidentale, le merita anche l’estensore del tabellone dei disUniti per Aquino, che si è eroicomicamente firmato “gruppo di maggioranza”.

La sua nota di domenica scorsa si risolve in una sequela di epiteti ingiuriosi e di squallide volgarità che delineano un ritratto fedele e realistico della sua presunta umanità.

La cosa non ci sorprende affatto e, anzi,  certifica e ribadisce oltremodo la qualità etica del soggetto in questione.

Come al solito, non replichiamo a tanta insulsa aggressività (convinti come siamo che il suo esserci nemico ci farà ulteriormente crescere nei consensi dell’opinione pubblica), e con la consueta determinazione e con impermeabile disinvoltura continuiamo a condurre le nostre battaglie in difesa della legalità e degli interessi della collettività, gli piaccia o no!

A breve, d’altronde, risponderanno proprio i cittadini a tanta vomitevole foga.

Teniamo, intanto, a informare la cittadinanza che sono state pubblicate le prime delibere collegate al bilancio.

Senza pudore, ci avevano detto che le tasse non sarebbero state aumentate.

Hanno ripetutamente affermato  di avere tanti soldi in bilancio.

Ed invece ecco la dura realtà, da noi più volte preannunciata: la residua ed agonizzante maggioranza si appresta a somministrare alle famiglie una medicina amara fatta di nuove tasse  e di ulteriori “aumenti mascherati. Si tratta, in particolare di aumenti che riguardano:

l’addizionale Irpef (quasi triplicata);

gli oneri di costruzione (permessi di costruzione, Dia, ecc.);

il costo dei loculi cimiteriali (aumentati di circa € 500,00); ecc.

All’opinione pubblica continuano, come hanno sempre fatto, a raccontare bugie e con immutata impudenza, continuano altresì ad insultare la nostra opposizione ed il sottoscritto in maniera squallida e volgare, perché soffrono il nostro controllo ed il nostro essere con i cittadini sempre e comunque.

Ma della situazione parleremo a lungo e più dettagliatamente nei giorni a venire. Oggi chiudiamo con una scommessa.

 Volete vedere che le bugie non finiscono qui?

Dato che mancano soli 4 mesi alla presentazione delle liste per il rinnovo del Consiglio Comunale, scommettiamo che a breve riporteranno in Consiglio l’ennesimo Piano Regolatore falso e fantasma, confidando erroneamente, questa volta, sulla credulità dei cittadini?

Buona domenica a tutti.

Libero Mazzaroppi

                                               per il Coordinamento delle Opposizioni