Lo scarso senso civico di qualche commerciante e la poca manutenzione dei semafori segnalato dai cittadini

15 ottobre 2012 0 Di redazionecassino1

Sono tante le segnalazioni, che giungono alla nostra redazione, da parte dei cittadini di Cassino su comportamenti poco civili e in alcuni casi ‘al limite della legalità’. Accanto a queste ve ne sono anche molte che indicano alcuni disservizi e carenze che necessitano di interventi tempestivi per evitare pericoli alla circolazione di auto e pedoni. Per quanto attiene alle prime, non è difficile notare, che in alcune vie del centro, sembra ormai consolidata la brutta abitudine di alcuni commercianti o esercenti di bar e pizzerie, che per facilitare la sistemazione di tavoli, sedie o altro materiale sul marciapiede, tagliano gli alberi posizionati negli appositi spazi davanti il proprio locale. In alcuni punti, addirittura, i posti riservati alle piante risultano vuoti. Sarà opportuno ricordare che un tale comportamento, denota uno scarso senso civico, costituisce un illecito sanzionabile da parte delle Forze dell’ordine. Un nostro concittadino, a tal proposito,  ci segnala che di recente in via D’Annunzio, proprio davanti ad una nota pizzeria è stato tagliato uno degli alberi  piantati dall’Amministrazione comunale, lasciando in brutta mostra solo il palo che doveva aiutare la pianta a crescere in modo diritto. Alcuni degli alberi sono addirittura privi del palo di sostegno. Altre indicazioni riguardano l’efficienza di alcuni semafori che risultano privi di alcune delle luci che segnalano il verde o il rosso, rappresentando un pericolo nella circolazione di auto e pedoni durante l’attraversamento degli incroci.

F. Pensabene

Foto A. Ceccon