Regioni, Di Pietro: “Accorpare le regioni Molise e Abruzzo”

5 ottobre 2012 0 Di redazione

«Se potessi scegliere io, rimetterei insieme Abruzzo e Molise. Pastori d’Abruzzo eravamo e tali siamo rimasti».
Questa l’idea lanciata oggiAggiungi un appuntamento per oggi a Pescara, in conferenza stampa, da Antonio di Pietro, leader dell’Idv.
E così il presidente nazionale del partito rilancia, proprio dall’Abruzzo, il pallino fisso del “suo” consigliere regionale abruzzese Paolo Palomba.
«Riunificare le due regioni per dimezzare i costi della politica, in una parola le poltrone», ha spiegato, più volte, il consigliere regionale Palomba.
Le due regioni insieme «potevano avere un valore» – ha commentato Di Pietro a Pescara – ma «dividendole in due ne abbiamo dimezzato il valore».
Per Di Pietro non ci sono «differenze culturali» mentre ci possono essere «differenze territoriali» e comunque si potrebbe «mettere in sinergia le risorse».
«Bisogna avere il coraggio e l’umiltà di capire che il campanilismo non porta da nessuna parte», ha chiuso Di Pietro.
Nei mesi scorsi proprio Palomba lanciò la proposta di un referendum, tra i residenti di Abruzzo e Molise, per far decidere «il “popolo sovrano” se restare divisi, spendendo e contando poco o nulla, oppure se tornare ad essere un’unica grande regione», precisò il consigliere regionale abruzzese.