Tentano il “pacco”, ma la vittima li scopre e li pesta. Truffatori in ospedale

5 ottobre 2012 0 Di redazione

Hanno tentato la truffa della mattonella ma hanno sbagliato vittima. Hanno rimediato, così, una severa (e giusta) punizione corporale. Si tratta di due giovani truffatori napoletani che nei giorni scorsi sono dovuti ricorrere alle cure sanitarie del pronto soccorso di Gaeta. I due hanno allettato un uomo del posto proponendogli l’acquisto di due iphone a prezzi stracciati. L’uomo sembrava convito dell’acquisto e stava per sborsare il dovuto quando, per sfortuna dei truffatori, si è accorto della sostituzione delle scatole, contenenti, le due che avrebbe dovuto comprare, solamente carta e pezzi di legno, e sono cominciati i guai per i due truffatori. Più grosso, più veloce e certamente anche più “incazzato” ha iniziato a picchiare i due fino a che l’intervento delle forze dell’ordine non ha evitato il peggio ai due campani che sono stati portati in ospedale e medicati.