Tragedia nella caserma dei Carabinieri di Porto Viro, due militari e una donna morti

1 ottobre 2012 1 Di redazionecassino1

Sparatoria in una caserma dei Carabinieri di Porto Viro, in provincia di Rovigo, tragico il bilancio con due carabinieri e una donna morti.  Le vittime sono il comandante della stazione, Antonino Zingale, sua moglie e un altro carabiniere. Dalle prime ricostruzioni della tragedia  l’appuntato presente nella stazione dei carabinieri avrebbe sparato contro il comandante e la moglie di questi. Poi si sarebbe suicidato.  La sparatoria è avvenuta intorno alle 16 ed i corpi dei tre sono stati trovati riversi sul selciato del cortile dagli altri militari in servizio. Nessuno si sarebbe accorto di quanto stava avvenendo in cortile fino a quando non sono stati sentiti i colpi d’arma da fuoco. Il comandante Zingale era in servizio in quella caserma da vent’anni. Il tenente colonnello Enrico Mazzonetto, comandante provinciale dell’Arma,  ha commentato: “Un attimo di follia, un gesto folle che non ha alcuna giustificazione”.

(foto di repertorio)