pubblicato il25 ottobre 2012 alle 13:09

Una “Carta Amica” per aiutare le famiglie a fronteggiare la crisi economica

È stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa presso la sala “P. Restagno” del Comune, l’iniziativa della “ Carta Amica”. L’iniziativa messa in campo dal Comitato San Giovanni-Restagno, ha lo scopo di fornire un aiuto alle famiglie nell’acquisto di beni e servizi nei negozi della zona. “Un aiuto – ha spiegato il responsabile del Comitato, Ernesto Di Muccio – per accrescere i consumi e al tempo stesso far ripartire l’economia del territorio”. La “Carta Amica” rappresenta una convenzione con gli esercizi commerciali di Cassino, in particolare della zona San Giovanni-Restagno, in favore delle famiglie del quartiere, ma anche di tutta la nostra città. In particolare, ha spiegato Di Muccio, consiste in una serie di sconti, pari  al 20%, per gli iscritti al Comitato, ma che sarà esteso anche ad altri cittadini e a tutti gli esercizi commerciali che vorranno aderire, per l’acquisto dei prodotti nei negozi della zona San Giovanni-Restagno, proprio con l’intento di accrescere gli acquisti negli esercizi commerciali della zona e “ridare ossigeno” all’economia del quartiere”.  Una particolare convenzione, poi, permetterà di utilizzare la Carta Amica anche per talune prestazioni sanitarie, non convenzionate con il SSN, presso la Clinica ‘Sant’Anna’. Alla conferenza stampa erano presenti l’assessore al Commercio, Mario Costa, l’assessore al turismo, Danilo Grossi ed Ernesto Di Muccio, presidente del comitato San Giovanni – Restagno, promotore dell’iniziativa.

F. Pensabene

Foto A. Ceccon

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07