pubblicato il6 ottobre 2012 alle 10:38

Vanno a caccia in un giorno di silenzio venatorio, denunciati un 53enne ed 44enne

Durante il controllo del territorio i carabinieri di una Stazione dipendente della Compagnia Carabinieri di Agnone, in Alto Molise, hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria del capoluogo Pentro in Isernia, due cacciatori, un 53enne ed un 44enne responsabili di esercizio della caccia in giornata di “silenzio” venatorio decretato dall’apposito calendario dell’Ente locale preposto, che è un vero e proprio provvedimento normativo.
Di conseguenza i militari hanno proceduto, oltre a segnalare i due cacciatori all’autorità giudiziaria, trattandosi di inosservanza penalmente rilevante alla speciale normativa di protezione della fauna selvatica, a sottoporre a sequestro giudiziario i fucili da caccia e le relative munizioni.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags:



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07