Giorno: 14 novembre 2012

14 novembre 2012 3

Il Movimento 5 Stelle rinuncia ai rimborsi elettorali. Ci piace

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Sarà una trovata elettoralistica, sarà una promozione del movimento per le prossime elezioni politiche, ma a noi, il gesto del Movimento 5 stelle siciliano di rinunciare al rimborso elettorale, ci piace. Si tratta di un rimborso pari a 1,426 milioni di euro che i “discepoli” di Grillo non chiederanno. “Oggi con un atto formale ufficializziamo la nostra rinuncia ai rimborsi elettorali. Non si tratta di un mero atto simbolico, ma rinunciamo veramente a una quantita’ ingente di denaro in un momento in cui la politica si lamenta sempre della carenza di risorse” . Lo dice il portavoce regionale de movimento 5 Stelle, Giancarlo Cancelleri, a Palermo davanti alla sede dell’Ars con un fac-simile gigante di un assegno da un milione e 426 mila euro. “Sulla rinuncia delle indennità si arriva con una donazione formale alla Regione siciliana, oppure attivare uno specifico capitolo di bilancio all’Ars da destinare, ad esempio, al micro-credito”.

14 novembre 2012 0

Giornata contro l’austerità, guerriglia urbana a Roma

Di redazione

Non solo il pericolo dell’esondazione, oggi Roma ha vissuto momenti di forte tensione nel corso dei cortei di protesta contro l’austerity. Il Tevere, ingrossato come non mai, e che minaccia di allagare la città Eterna, è stato lo spettatore di violenti scontri tra manifestanti e forze dell’ordine. I momenti più delicati sono arrivati poco prima delle 15 nei pressi di Ponte Sisto e della Sinagoga. Sassaiole, lanci di bottiglie, ma anche mazze, caschi e scudi in gommapiuma sono stati usati dai manifestanti contro gli agenti e carabinieri in assetto antisommossa o per difendersi dalle loro cariche. Dietro ad ogni scontro rimanevano auto danneggiate, cartelli stradali divelti , cassonetti dell’immondizia usati come arieti, ma anche feriti su entrambi i fronti e manifestanti fermati. Sarebbero 16 i feriti e 160 le persone bloccate e identificate da carabinieri e polizia. Cortei e scontri anche a Torino, Milano, Brescia, Padova, Napoli, Genova oltre che nelle principali città europee. Er. Amedei

14 novembre 2012 0

Montino: “La Polverini butta soldi pubblici in inutile ricorso”

Di admin

Dall’Ufficio stampa PD al Consiglio regionale del Lazio riceviamo e pubblichiamo: “Ma quale dignità istituzionale deve difendere la Polverini presentando un inutile ricorso al Consiglio di Stato? Sono 48 giorni che impedisce ai cittadini di questa Regione di andare al voto e voltare pagina, il Tribunale amministrativo ha confermato che quanto sta facendo è solo una prevaricazione, il Governo ha fissato la data del voto, e lei presenta il ricorso. Non sta difendendo nessuna dignità istituzionale, sta solo spendendo soldi pubblici per confermare la sua arroganza. Tutto qui. Una cosa di bassissimo rango. Se vuole ridare dignità alla Regione consigli ai suoi alleati il silenzio visto che stanno mettendo in scena un ricatto vergognoso al Governo. Emani il decreto per indire le elezioni. I cittadini del Lazio, da lei, a questo punto vogliono solo questo”.

14 novembre 2012 0

Petrarcone e Grossi: “Torna il cinema a Cassino” al teatro Manzoni

Di admin

Al via oggi, presso la Sala Manzoni, la proiezione del film “Breaking Down” parte 2. Dopo la chiusura dell’unica sala cinematografica presente in città, torna finalmente a Cassino il cinema grazie ad una proposta avanzata qualche settimana fa dall’Amministrazione Petrarcone che ha trovato subito un positivo riscontro da parte della società “Nuove Strategie” che gestisce il Teatro cittadino. Un impegno preso direttamente dal primo cittadino che ha espresso grande soddisfazione per l’iniziativa messa in campo: “a Cassino la presenza di un cinema è fondamentale, già prima molti concittadini per vedere un film andavano nei multisala, ora con la chiusura dell’unico cinema non c’era altra scelta. Proprio per questo mi fa piacere che l’appello lanciato dall’Amministrazione qualche settimana fa sia stato accolto così celermente dalla società che gestisce il Teatro ‘Manzoni’, restituendo, di fatto, a tutti i cittadini di Cassino il piacere di poter andare al cinema nella propria città.” Un pensiero condiviso anche dall’assessore alla cultura del Comune di Cassino, Danilo Grossi che ha aggiunto: “quando ha chiuso l’unico cinema di Cassino tanti cittadini, soprattutto giovani ed universitari, hanno evidenziato questo aspetto. È impensabile, infatti, che una città come Cassino, con un bacino d’utenza importante rimanesse senza cinema a lungo. La società ‘Nuove Strategie’ ancora una volta ha dimostrato di saper rispondere alle esigenze di una città importante come la nostra, oltre che in ambito teatrale, anche in questa circostanza, permettendo il ritorno del cinema a Cassino.”

14 novembre 2012 0

Emergenza maltempo a Roma, colonne mobili dei pompieri da Frosinone e Latina

Di redazione

Dai comandi provinciali dei vigili del fuoco di Latina e Frosinone sono partite, questa mattina, due colonne mobili inviate a fronteggiare l’emergenza del maltempo nella provincia di Roma dove ci si aspetta, a momenti, l’esondazione del Tevere. Dislocati nei punti di maggior crisi, anche gli esperti degli interventi in emergenze fluviali che già da questa mattina prima delle 8 erano a disposizione del coordinamento degli interventi.

14 novembre 2012 0

Regionali, Bonessio (Verdi): “No a election day regionali-politiche. Tagli costi politica non appartengono a cultura centrodestra”

Di admin

Dal GRUPPO VERDI – REGIONE LAZIO riceviamo e pubblichiamo: «Il centrodestra si risparmi una figura imbarazzante e smetta di chiedere rinvii su rinvii ora che la data delle elezioni regionali è stata fissata e non utilizzi argomenti che non le appartengono come i risparmi della politica tentando di far fare un election day con politiche e comunali. – afferma il Presidente dei verdi del Lazio Nando Bonessio – Abbiamo dimostrato con i fatti le spese improduttive che avremmo nel caso si voti ad aprile, che per il solo Consiglio Regionale arriverebbero a 50 milioni di euro, senza contare i danni per il “sistema Lazio” come ribadito da tutte parti sociali più volte. Per quanto riguarda il centrosinistra ora che c’è una data si parli con l’Alleanza di centrosinistra di programmi concreti, a cominciare da una radicale revisione ecologica del Piano casa, un’altrettanto radicale revisione del Piano Rifiuti regionale, una profonde verifica dei tagli sulla sanità che parta dagli sprechi e non dai posti letto, l’incremento del Tpl e il rispetto degli esiti referendari sull’acqua. Per quanto riguarda i costi della politica ribadiamo che è necessario non tagliare la rappresentanza, diminuendo le spese. Ecco fatti i conti: 50 consiglieri regionali con un’indennità lorda di 11.000 euro al mese costerebbero 550.000 euro ogni mese, quindi 6.6 milioni l’anno, mentre 70 a 5.500 euro al mese 385.000 euro ogni mese, ossia 4,6 milioni l’anno. Quindi si risparmierebbero due milioni di euro. In questa maniera si sortirebbero tre benefici effetti. Il primo di risparmiare denaro pubblico, il secondo di mantenere la rappresentanza democratica a buon livello e il terzo, forse quello più importante, di imporre un stile di vita a chi fa politica meno “lunare” e più vicino ai cittadini».

14 novembre 2012 0

No ai tagli per INPS: il CIV incontra l’On. Jannone

Di admin

Il Presidente del Consiglio di Indirizzo e Vigilanza dell’INPS, Dott. Guido Abbadessa, ed il Vice Presidente, Dott. Alessandro Vecchietti, insieme ad una delegazione di consiglieri dello stesso CIV, composta dal Dott. Enrico Amadei, Dott.ssa Maria Magri e dal Dott. Rocco Carannante, hanno incontrato in data odierna il Presidente della Commissione parlamentare di controllo sulle attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale, On. Giorgio Jannone.

La delegazione ha rappresentato al Presidente On. Giorgio Jannone le recenti posizioni assunte all’unanimità dal CIV dell’INPS sulla riduzione di organico disposte dall’art. 2 del decreto legge 6 luglio 2012, n. 95 convertito nella legge 7 agosto 2012, n. 135, nonché sugli interventi di razionalizzazione delle spese previsti per l’INPS dall’art. 4 della legge di stabilità 2013, attualmente in discussione in Parlamento.

Nell’incontro è stato evidenziato che sia la predetta riduzione degli organici, sia la contrazione delle spese di funzionamento dell’INPS – da ottenere eventualmente con la riduzione delle risorse destinate al salario di produttività – produrrebbe, per l’Istituto, un inevitabile pregiudizio sulla sua funzionalità, sulla qualità dei servizi che è tenuto a garantire, sulla professionalità e specializzazione conseguita dal proprio personale, nonché sull’immagine che nel tempo ha conseguito e che gli ha consentito di rappresentare un modello di riferimento per tutta la Pubblica Amministrazione.

E’ stato altresì evidenziato che i predetti interventi normativi si inseriscono nell’ambito del delicato processo di confluenza dell’INPDAP e dell’ENPALS nell’INPS – attualmente in atto – ed in una fase in cui prosegue, da parte del legislatore, l’attribuzione all’Istituto di nuovi e maggiori compiti.

Tutto ciò, peraltro, si colloca in un periodo di crisi economica in cui l’Istituto è chiamato ad assumere, sempre più, un ruolo centrale nell’ambito del welfare nazionale.

14 novembre 2012 0

Lazio, L. Romanzi (Psi): “Alla Regione Lazio inizia una nuova stagione”

Di admin

Dal Gruppo consigliare Regione Lazio Partito Socialista Italiano riceviamo e pubblichiamo:

“La Polverini ancora una volta ha tentato di raggirare i cittadini regalandoci un patetico balletto sulla data dell’elezioni ma è clamorosamente smentita dalla sentenza del TAR. Finalmente viene ridata a cittadini la possibilità di mandare definitivamente a casa questa amministrazione e verrà a finire la sua nefasta gestione, che ha fatto la fortuna di pochi massacrando però intere comunità del territorio laziale specie nel campo dell’occupazione e dei servizi sociali. I cittadini potranno scegliersi i loro nuovi amministratori e il centrosinistra rinnovato e diverso deve garantire nei suoi programmi trasparenza,efficienza,rispetto e tutela dei territori e dei cittadini. Con Zingaretti presidente per il Lazio inizia una nuova stagione, per proiettare la regione verso un futuro diverso. Una politica diversa con uomini nuovi capaci di rompere definitivamente con le filosofie personalistiche delle amministrazioni precedenti. Il PSI in questo processo di rinnovamento, come sempre, non farà mancare il suo contributo” lo ha dichiarato il capogruppo del PSI Luciano Romanzi a termine di un incontro con una delegazione di lavoratori precari del pubblico impiego.

14 novembre 2012 0

Francesco De Angelis a New York per la festa dell’associazione ripana

Di admin

“E’ sempre un’emozione forte incontrare le comunità ripane all’estero e per questo partecipo sempre con grande piacere”. Queste le prime parole dell’on. Francesco De Angelis che si è recato a New York per incontrare la comunità ripana del luogo in occasione della festa annuale dell’associazione. “Grazie al presidente Americo Cortina ed a tutti gli amici di Ripi per il calore, l’amicizia e l’affetto che anche in questa occasione ci hanno dimostrato” – ha proseguito De Angelis – “E’ oramai un appuntamento fisso a cui partecipo sempre con immenso piacere. Un momento importante per chi è costretto a stare lontano dal proprio paese, perchè risalda il legame con l’Italia e con il nostro territorio, che è sempre molto vivo nei loro cuori. Un grazie all’Associazione ripana di New York per il lavoro che svolge, facendo vivere questi momenti importanti a chi è stato costretto ad andare via dal proprio paese. Un saluto va anche ai rappresentanti dell’associazione ripana di Montreal che sono venuti a New York per condividere questo momento di festa e di incontro tra le nostre comunità”. Assieme al deputato europeo De Angelis anche il Sindaco di Ripi Gianni Celli.

14 novembre 2012 0

Cassino, Fardelli: “Lodevole aver svolto una seduta della commissione consiliare fuori dalle mura del comune”

Di admin

“Aver svolto una seduta della seconda commissione consiliare permanente all’interno della Casa della Carità ed al di fuori delle mura della Casa Comunale, dimostra l’attenzione che gli amministratori hanno per i problemi della città. Per questa ragione voglio rivolgere un plauso all’iniziativa voluta fortemente dal Presidente della Commissione, Andrea Velardocchia ed a tutti i componenti della stessa.” A dichiararlo è il Presidente del Consiglio Comunale di Cassino, Marino Fardelli, che ricorda anche come le commissioni consiliari permanenti esercitino le proprie funzioni di indirizzo e di controllo politico – amministrativo in qualità di vere e proprie articolazioni della massima Assise Civica. “Ai sensi dell’art.13 del Regolamento del Consiglio Comunale – ha continuato Fardelli – ho invitato il Presidente Velardocchia, e quindi la relativa commissione consiliare permanente, a relazionare al Consiglio Comunale quanto detto e stabilito nel corso dell’appuntamento di ieri, in modo da consentire all’intera Assise comunale una migliore conoscenza dell’argomento trattato presso la Casa della Carità. Sono convinto che tali iniziative siano anche il giusto segnale di apertura che tutti i Consiglieri Comunali hanno nei confronti della città e dei propri cittadini. Inoltre è un modo per sottolineare il fondamentale ruolo che le commissioni consiliari permanenti rivestano sul piano della democrazia, del rispetto delle regole e delle minoranze, senza tralasciare il rispetto dei cittadini elettori che vogliono giustamente essere messi a conoscenza del lavoro svolto da ogni rappresentante del popolo.”