Giorno: 28 novembre 2012

28 novembre 2012 0

Maltempo Il Liri fa paura a Sora, il vento nel resto della provincia

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Da questa mattina il fiume Liri fa mantenere alto il livello di guardia nel sorano. Le piogge di questa notte e quelle delle ultime ore lo hanno ingrossato fino a farlo straripare in diverse punti. Alcune zone sono rimaste isolate ma al momento nessuna abitazione è stata raggiunta. Il tutta la Ciociaria, però, sono state oltre cento le chiamate ai vigili del fuoco. A Frosinone, Ceccano Morolo, l’emergenza è dettata dal forte vento che ha spazzato via tegole, cornicioni, grondaie e alberi che hanno ostruito le strade. Anche nel cassinate non si vivono momenti tranquilli. A Pignataro un albero è caduto sulla superstrada colpendo una macchina in transito e danneggiandola snza ferirne gli occupanti. Sul posto sono intervenuti gli uomini del distaccamento di polizia stradale di Cassino al comando del sostituto commissario Angelosanto. Er. Amedei

28 novembre 2012 0

Sorpresi con la refurtiva di un furto a bar di Ceccano. Denunciati tre ragazzi rumeni

Di redazione

Un’operazione della Squadra Mobile di Frosinone e delle Volanti ha consentito, nella tarda mattinata di oggi, di bloccare e successivamente di denunciare per ricettazione tre giovani rumeni di 19, 17 e 15 anni. A condurre sulle tracce dei tre ragazzi una segnalazione di un cittadino del capoluogo che aveva notato strani movimenti nelle adiacenze di un capannone abbandonato sito in prossimità della strada Monti Lepini. Un’attività di pedinamento e di osservazione effettuata da personale della Squadra Mobile, nonostante la pioggia battente delle ultime ore, ha consentito di cogliere sul fatto i tre mentre, sicuri di averla fatta franca, si allontanvano a bordo di un’auto con il bottino appena recuperato dall’improvvisato nascondiglio. La refurtiva, costituita da decine di pacchetti di sigarette, di varie marche, numerose confezioni di sigari e tabacco sfuso nonché da un sacchetto contenente oltre 1.300 euro in monete del taglio di due ed un euro, è stata sequestrata ed i componenti della giovane banda denunciati per ricettazione. Gli investigatori hanno accertato che la merce ed il denaro recuperato erano stati rubati la notte precedente in un bar di Ceccano.

28 novembre 2012 0

Estorsione a luci rosse, adescava ragazze e filmava gli incontri per ricattarle

Di redazione

Adescava giovani donne in chat o su siti di incontri, conquistava la loro fiducia e successivamente le invitava a casa con il pretesto di conoscerle meglio e bere un caffè. Poi, quando riusciva ad avere rapporti sessuali con loro, le filmava di nascosto. Da quel momento, se le ragazze si rifiutavano di continuare ad incontrarlo, le ricattava minacciandole di diffondere in rete i filmati in suo possesso. A mettere fine all’incubo, vissuto per mesi da diverse ragazze, sono intervenuti i Carabinieri di Vasto che, al termine di una indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Vasto e scaturita dalla denuncia di una delle vittime, una giovane di 23 anni, hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP di Vasto, nei confronti di un operaio di 35 anni del luogo, per i reati di estorsione e violenza sessuale. Numerosi i filmati sequestrati. Sono in corso accertamenti degli uomini dell’Arma per cercare di identificare altre ragazze, vittime dell’arrestato.

28 novembre 2012 0

Sigilli ad un centro estetico abusivo a Grazzanise

Di redazione

Sigilli al centro estetico Athena in via cesare battisti a Grazzanise. A porli sono stati i carabinieri della locale Stazione, unitamente a personale del N.A.S. di Caserta. A seguito del controllo è stata deferita all’A.G. la titolare S.E., 25enne del luogo, nei confronti della quale è stata elevata una sanziona amministrativa per aver attivato il centro estetico senza la prescritta autorizzazione amministrativa e non essendo munita del titolo abilitativo. Si è proceduto, altresì, al sequestro amministrativo dell’esercizio commerciale per un valore di 100 mila Euro circa.

28 novembre 2012 0

Assalto al container per un telefonino, uomo legato e rapinato

Di redazione

Assaltano il conteiner il cui vive un cinquantacinquenne per rapinarlo. E’ accaduto a Sessa Aurunca (CE) dove l’uomo ha denucniato ai carabinieri che la decorsa notte, i malfattori, con volto travisato, sono penetrati all’interno del container da lui occupato, collocato sul fondo agricolo ubicato in località Matrice a Sessa Aurunca (CE), via pietre bianche snc, e dopo una breve colluttazione lo hanno legato ad una sedia. Il bottino, trattandosi di un uomo che vive in un container, non poteva essere più ricco. I malviventi, infatti, gli hanno portato via il telefono cellulare e le chiavi dell’autovettura ma che, poi, sono scappati a piedi nelle campagne circostanti. Il danno patito è stato dallo stesso quantificato in complessivi 70 euro. Le indagini svolte dai carabinieri proseguono per far luce su quello che sembra essere un furto anomalo.

28 novembre 2012 0

Cus Nuoto: successo degli atleti al trofeo “Cominciamo a Nuotare”

Di redazionecassino1

Domenica 25 novembre 2012 si è svolta presso la piscina Emmeci Sport di Roma la prima tappa del trofeo “Cominciamo a Nuotare” alla quale hanno preso parte gli atleti del  CUS Cassino guidati dal tecnico Doro Luciano. Per la categoria “Giovanissimi” hanno partecipato: Carbone Maria Enrica anno 2004 1° classificata ai 25 m stile libero e 1° classificata ai 25 m farfalla, Tomassi Francesca anno 2004 2° classificata ai 25 m stile libero e 2° classificato ai 25 m rana e Cipolla Ludovica  anno 2004 3° classificata ai 25 m rana. Per la categoria “Allievi”: Cardines Ludovica anno 2003 2° classificata ai 25 m rana e 3° classificata ai 25 m farfalla. Per la categoria “Ragazzi”: Paolozzi Stefano anno 2000 1° classificato ai 50 m farfalla e 2° classificato ai 25 m stile libero e  per la categoria Cadetti: Scappaticci Gianluca anno 1997 3° classificato ai 50 m rana e infine per la categoria Amatori Caucci Giorgio anno 1991 1° classificato ai 50 m farfalla e 1° classificato ai 50 m stile libero. Vanno sottolineate le ottime prestazioni di tutti i componenti: Cavaliere Gioele anno 2005, Pontone Alessandro anno 2004 ,Cavaliere Nicolò anno 2003, Di Mascio Gianmarco anno 2003, Di Lucente Lorenzo anno 2003, Ranaldi Alessandra anno 2001, Di Fazio Marco anno 1998, Vendittelli Pietro anno 1998, Scappaticci Gianluca anno 1997, Paolozzi Giovanni anno 1996, Di Fazio Emanuele anno 1996: tutti migliorano i propri tempo personali. Grande soddisfazione del presidente Carmine Calce il quale si ritiene entusiasta dei risultati ottenuti: «Un risultato che ci fa ben sperare, quello che gli atleti del Cus Cassino stanno registrando non solo nel nuoto ma in molte discipline, in vista dei prossimi Campionati Nazionali Universitari del mese di maggio».

28 novembre 2012 0

Un tavolo tecnico per affrontare la crisi della Reno De Medici di Villa S. Lucia

Di redazione

La Sala del Consiglio del Comune di Villa Santa Lucia ha ospitato la riunione del Tavolo tecnico convocato dal sindaco Iannarelli per discutere delle problematiche relative alla situazione della Cartiera Reno De Medici, in particolare il paventato esubero di sessantacinque lavoratori, così come prospettato dai vertici aziendali. Presenti all’incontro, oltre al sindaco Iannarelli, l’assessore alle attività produttive Pittiglio, il sindaco di Cassino Petrarcone, nella veste anche di presidente del Cosilam e presidente della Consulta dei sindaci, i rappresentanti delle sigle sindacali Ugl, Uilcom-UIL, Fistel-CISL, Slc-CGIL, le Rsu dello stabilimento, il delegato dell’assessore provinciale Francesco Trina, Umberto Bernola, il presidente del consiglio comunale di Cassino, Marino Fardelli. Il tavolo tecnico ha delineato una strategia comune per cercare di salvaguardare il sito produttivo e, soprattutto, i posti di lavoro, attraverso un’azione di sostegno ai lavoratori che interessi l’istituzione di tavoli di crisi a livello regionale e nazionale. Così come già annunciato dal sindaco Iannarelli e ribadito dai sindacati, la vertenza Reno De Medici dovrà essere oggetto di un apposito tavolo di lavoro al Ministero dello Sviluppo Economico. Questa la richiesta forte emersa dalla riunione, già fatta propria dalla Provincia. Il sindaco Iannarelli ha chiesto, inoltre, un ulteriore passaggio istituzionale: la convocazione della Conferenza dei Sindaci sul problema, richiesta accolta da Petrarcone, per dare ancora maggiore forza alla battaglia, non più di un solo comune ma di un intero territorio. La Conferenza già convocata per lunedì, vedrà l’integrazione con il punto riguardante la Reno De Medici e verrà approvato un documento comune da sottoporre all’attenzione dei vertici dell’azienda in occasione dell’incontro in programma il 5 dicembre con i sindacati. Il sindaco di Cassino ha evidenziato tutta una serie di interventi che il Cosilam ha attivato per diminuire i costi di smaltimento per la Reno De Medici, per cui i vertici aziendali devono venire incontro agli sforzi fatti e non dislocare la produzione in Lombardia. Venerdì prossimo, intanto, nuovo tavolo di crisi presso la Provincia di Frosinone, convocato dall’assessore Trina, con la presenza anche dei parlamentari europei, nazionali e regionali, per dare più forza alla difesa dei posti di lavoro. “Una riunione proficua – ha dichiarato Iannarelli – in cui i vari attori interessati alla vertenza hanno dato sostanza ad una rete di attenzione per riuscire a scongiurare il rischio licenziamenti. Non ce la possiamo assolutamente permettere l’ennesima emorragia di posti di lavoro. Anche perché questa vertenza non è figlia di una crisi di vendita, ma di una scelta aziendale di delocalizzazione. Concludo con un appello ai nostri rappresentanti istituzionali: sostenete questa battaglia per la salvaguardia dell’occupazione. Il tavolo ministeriale può essere un ottimo strumento. Alla consulta dei sindaci e alla Provincia demanderemo la possibilità di stilare un ulteriore documento in cui le amministrazioni del territorio si impegnano a stare vicino alle legittime richieste dell’azienda”.

28 novembre 2012 0

Operazione antidroga ad Aprilia, tre persone arrestate ed una denunciata

Di redazione

I carabinieri della compagnia di Aprilia, coadiuvati da personale del Nucleo Cinofili di Roma, a conclusione di perquisizioni domiciliari eseguite presso le abitazioni di tre pregiudicati del posto, poi arrestati, hanno trovato circa 100 grammi di marijuana e 0,5 di hashish, nonché nove piantine della medesima sostanza, coltivate in casa. Uno dei tre, invece, era specializzato nella coltivazione dato che deteneva tre piantine di marijuana e 48 grammi della stessa sostanza 30 semi di canapa indiana, un bilancino di precisione e materiale atto al confezionamento delle dosi, il tutto posto in sequestro. I tre sono stati trasferiti in camera di sicurezza in attesa di rito direttissimo, mentre una donna, veniva denunciata all’A.G. nel medesimo frangente.

28 novembre 2012 0

Cadavere ritrovato in un capannone dismesso. Arrestati dai Carabinieri due bulgari

Di redazionecassino1

La scorsa notte,  i militari della Stazione di Paliano, a conclusione delle indagini relative al rinvenimento di un cadavere all’interno di un capannone dismesso situato in quella zona industriale, arrestavano per furto aggravato un 65enne e una 24enne di nazionalità Bulgara, entrambi residenti in Anagni, rispettivamente fratello e convivente del deceduto.

Le complesse verifiche permettevano, infatti, di accertare che il terzetto si era introdotto all’interno dell’opificio allo scopo di appropriarsi di materiali in rame ivi presenti ed la persona deceduta, nel tentativo di recidere un cavo elettrico, rimaneva fulminato.  Nella circostanza veniva recuperata e restituita all’avente diritto l’intera refurtiva del valore di circa €10.000,00, mentre veniva sottoposto a sequestro il furgone di proprietà di uno degli arrestati utilizzato per la consumazione del reato.

28 novembre 2012 0

Falso avvocato tenta di truffare una donna, ma viene smascherato dai Carabinieri

Di redazionecassino1

Si spacciava per essere un avvocato, ma era un truffatore. Nel corso della mattinata, i Carabinieri di Ceprano denunciavano in stato di libertà un 55enne di Napoli per truffa e sostituzione di persona. Dalle indagini, i militari dell’Arma riuscivano ad  accertare che l’uomo, spacciandosi per avvocato, induceva un’anziana donna del posto a farsi consegnare la somma in contanti di € 700 in cambio di una busta contenente un  assegno del valore di 12.000 euro.