A 32 anni dal terremoto dell’Irpinia, ricordando le 2.914 vittime

23 novembre 2012 0 Di redazione

Alle 19.34 di esattamente 32 anni fa, 2.914 persone morirono nel terremoto dell’Irpinia. Era il 23 novembre del 1980 e una scossa di magnitudo 6.9 con epicentro tra i comuni di Teora, Castelnuovo di Conza, e Conza della Campania, fece vittime, feriti e danni in un’area di 17mila chilometri tra Campania e Basilicata. Novanta secondi di terrore causarono la devastazione in comuni come Castelnuovo di Conza, Conza della Campania, Laviano, Lioni, Sant’Angelo dei Lombardi e Santomenna. Oggi, in questi comuni, così come in ogni altro dove sono state contate vittime, si sono svolte cerimonie commemorative per ricordare il triste giorno.
Er. Amedei