Annullati i ‘fermi amministrativi’ per coloro che hanno vinto i ricorsi contro il raddoppio della Tarsu del 2006

26 novembre 2012 0 Di redazionecassino1

Una volta venuti a conoscenza che gli uffici della Gosaf hanno inviato preavvisi di fermo amministrativo ad alcuni contribuenti che hanno vinto il ricorso contro il raddoppio della tassa sui rifiuti, ci siamo attivati immediatamente presso la stessa società perché provveda con assoluta urgenza a porre rimedio all’errato invio.” A dichiararlo è l’assessore ai tributi del Comune di Cassino, Enzo Salera, in merito ai provvedimenti erroneamente inviati dalla Gosaf e riguardanti la Tarsu 2006. “Già oggi – ha continuato Salera – la Gosaf ha provveduto ad inviare agli interessati una comunicazione di annullamento del preavviso di fermo. Ovviamente l’annullamento in questione riguarda esclusivamente i preavvisi di fermo relativi alla Tarsu 2006 inviati a coloro i quali hanno visto accolto il ricorso in commissione tributaria e ai contribuenti che hanno versato tributi non dovuti. L’Amministrazione, pur ribadendo la propria estraneità all’errato invio dei preavvisi di fermo amministrativo, si scusa per il disagio recato ai contribuenti in regola che, per ogni eventuale chiarimento o necessità, sono invitati a rivolgersi direttamente alla Gosaf o all’ufficio Tarsu del servizio tributi del Comune di Cassino.”