A Colle San Magno visita dell’europarlamentare Gualtieri, il sindaco: “La Regione non eroga i finanziamenti, costretto a bloccare i cantieri”

17 novembre 2012 0 Di admin

In occasione della visita a Roccasecca dell’europarlamentare del Partito Democratico Roberto Gualtieri e del segretario provinciale Sara Battisti a sostegno della candidatura di Pierluigi Bersani alle primarie del prossimo 25 novembre, il sindaco di Colle San Magno, presidente dell’Unione Cinquecittà e membro della direzione provinciale del Pd, ha voluto evidenziare il riflesso negativo sui Comuni della mancanza di una Regione Lazio pienamente attiva nella sue funzioni.
“Finalmente abbiamo avuto oggi una certezza sulla data del voto regionale – ha spiegato Di Nota – Il 10 marzo, benché ancora lontano, comunque è almeno una data sicura.
Purtroppo, tra le perniciosità di questa perdurante vacatio della Regione, c’è una conseguenza che scontano i Comuni: la mancata liquidazione dei finanziamenti già accordati.
Colle San Magno, benché sia un paese di 800 abitanti, vanta dalla Regione un credito per diverse centinaia di migliaia di euro, che sommano l’importo di circa una quindicina di finanziamenti
Anche ieri mi sono premurato di telefonare a Roma, nei giorni scorsi sono stato negli uffici regionali, ma niente, non se ne viene a capo.
Blocco dei mandati significa che di conseguenza io debbo bloccare i cantieri che ho avviato in paese, perché se non pago le ditte, loro non possono operare.
Così viene meno la possibilità, da parte delle amministrazioni comunali, di dare risposte ai loro cittadini. Un gravità ancor maggiore per i Piccoli Comuni che cercano di ovviare al gap che li separa con i grandi centri, attraverso l’ammodernamento e i servizi per la comunità.
Noi ci abbiamo investito pesantemente su questa modalità di azione, abbiamo realizzato ottime progettualità, finanziate dalla Regione per la bontà dell’iniziativa. Ora non possiamo realizzarle perché la Regione Lazio vive un deficit di operatività: oltre al danno, la beffa. Per questo era urgente tornare a votare subito, per fortuna ora abbiamo almeno una data certa, anche se lontana. Auspico da parte del futuro presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, infine, che inserisca nel suo programma la certezza dei tempi per l’erogazione dei finanziamenti regionali e proporrò questo punto in sede di direzione provinciale del PD, come contributo alla vittoria del centrosinistra da parte dei territori”.