Gran Sasso, escursionista scivola e muore sul Monte Prena

24 novembre 2012 0 Di admin

Questa mattina A.C, escursionista di Sulmona (AQ) ma originario di Antrodoco (RI), è deceduto sul Monte Prena, durante una gita con altri 4 compagni, anch’essi di Sulmona.
Il gruppetto, partito dalla piana di Campo Imperatore, era impegnato sulla parte terminale del sentiero normale che, passando sul versante teramano esposto a nord-est, sale alle cima (2560m).
A.C. è scivolato su un tratto con neve e ghiaccio e, pur avendo ramponi e piccozza, non è riuscito a limitare la caduta.
L’allarme è stato lanciato dai compagni di escursione e dall’aeroporto di Preturo (AQ) è decollato l’elicottero del SUEM 118 della Regione Abruzzo con a bordo lo staff medico e il tecnico di elisoccorso del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.
L’ambiente di alta montagna ha reso delicate le operazioni di soccorso.
Calati con il verricello, sono scesi il tecnico di elisoccorso del CNSAS e il medico del 118, che non ha potuto far altro che constatare il decesso dell’escursionista Recuperato il corpo, l’elicottero è giunto poco dopo le ore 14 all’ospedale dell’Aquila.
I compagni di escursione sono rientrati alle auto ripercorrendo il sentiero.
Il Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzese raccomanda la massima prudenza in questo periodo in cui le basse temperature e le prime nevicate rendono l’ambiante montano estremamente insidioso.