Maltempo, Anas: persistono le piogge in Toscana e Umbria

12 novembre 2012 0 Di admin

Non si placa l’ondata di maltempo che da ieri si è abbattuta sulle regioni del Centronord. I maggiori disagi sulle strade si registrano in Toscana e Umbria, dove alcuni tratti sono chiusi a causa degli allagamenti.

Le squadre di emergenza dell’Anas sono al lavoro su tutte le arterie stradali di competenza per garantire la sicurezza degli utenti e ripristinare la circolazione appena possibile.

In Toscana la strada statale 1 “Aurelia” è chiusa in entrambe le direzioni, a causa degli allagamenti, per un tratto di circa 40 chilometri tra Grosseto Centro (km 185,600) a Orbetello Scalo (km 146,000).

Sulla SS223 “di Paganico” (E78 tratto Grosseto-Siena), è chiuso per allagamento lo svincolo di Batignano, in provincia di Grosseto (km 6,800).

Sul raccordo Siena-Firenze è provvisoriamente chiusa la carreggiata in direzione Siena tra gli svincoli di Tavarnelle e San Donato (dal km 40,600 al km 35,400), in provincia di Firenze, a causa di un incidente. Per cause in corso di accertamento un mezzo pesante ha perso del carburante provocando un tamponamento tra due autovetture. Sul posto è intervenuto il personale Anas per il ripristino del piano viabile al fine di riaprire la carreggiata appena possibile. Le operazioni sono aggravate dalle condizioni meteorologiche.

Restano chiuse a causa del maltempo anche la carreggiata sud (direzione Roma) della E45, tra gli svincoli di Pieve Santo Stefano (148,500) e Madonnuccia (143,500), in provincia di Arezzo e la strada statale 63 “del Valico del Cerreto”, in località Serricciolo (dal km 4,8 al km 5,8), in provincia di Massa Carrara, a causa del crollo del ponte sul torrente Aulella.

Riaperta invece la SS12 “dell’Abetone e del Brennero”, nel comune di Borgo a Mozzano (dal km 44,100 al km 46,700), in provincia di Lucca.

Qualche difficoltà anche nel tratto laziale dell’Aurelia, dove permane la chiusura della carreggiata in direzione nord (Grosseto) a Montalto di Castro, in provincia di Viterbo (km 107,500), con deviazione del traffico sulla ex SS312 “Castrense” per poi proseguire sulla SP74 o sulla SR2 “Cassia”. È stata invece parzialmente riaperta la carreggiata in direzione sud, tra il km 111,000 e il km 110,000, dove si transita solo sulla corsia di sorpasso.

In Umbria, sul raccordo autostradale Perugia-Bettolle, è chiuso per allagamento lo svincolo di Mantignana, nel comune di Corciano (PG).

Sempre in Umbria si segnala traffico in aumento in direzione sud sul raccordo autostradale Perugia-Bettolle, sulla E45 tra Perugia e Terni e sulla SS 675 “Umbro Laziale” tra Terni e Orte, a causa della chiusura dell’autostrada A1 tra i caselli di Valdichiana e Fabro, in direzione Roma, e della chiusura dei caselli di Attigliano ed Orte verso Firenze e di Orvieto in entrambe le direzioni.

Resta ancora chiusa la strada statale 205 “Amerina”, in entrambe le direzioni, da Baschi Scalo al casello di Orvieto dell’autostrada A1 (dal km 47 al km 52), in provincia di Terni, mentre sulla E45 permane la chiusura in entrata lo svincolo di Montebello. Circolazione sempre a senso unico alternato sulla strada statale 219 “di Gubbio e Pian d’Assino”, nei pressi di Camporeggiano (km 35,000), in provincia di Perugia, a causa di uno smottamento.

L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure, grazie all`applicazione `VAI`, disponibile per Android, iPad e iPhone (http://www.stradeanas.it/vaiapp), su tutti gli smartphone e i tablet. Il servizio di infoviabilità di Anas è presente gratuitamente in “Apple store” e in “Android market – Google Play”.

Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.