Violenta ed estorce soldi alla moglie, bulgaro in manette a Villa Literno

27 novembre 2012 0 Di redazione

A Villa Literno (Ce), via Vittorio Emanuele III, i Carabinieri della locale stazione hanno arrestato, in flagranza di reato, il cittadino bulgaro Dimitrov Rosen Mihalchov, 32 anni, , responsabile dei reati di “estorsione, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia” ai danni di una connazionale, compagna e convivente dell’arrestato. Il Dimitrov, nella serata precedente, all’interno dell’abitazione in cui vive, ha aggredito la convivente tentando di soffocarla, sottraendole la somma di euro 20,00, compenso della giornata lavorativa della donna, venendo bloccato subito dopo, per strada, dai militari dell’Arma intervenuti sul posto su richiesta della vittima. La donna ha denunciato, altresì, di essere stata vittima, nei mesi scorsi, di maltrattamenti e aggressioni fisiche da parte dell’arrestato, nonché di una “violenza sessuale” commessa nell’aprile 2012, circostanza per la quale lo stesso veniva deferito all’A.G. anche per il predetto reato. Alla vittima, accompagnata presso l’ospedale Pineta Grande di Castelvolturno (ce), è stato riscontrato un “trauma contusivo facciale a sinistra con ecchimosi al volto e al collo” giudicate guaribili in 3 giorni. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’A.G..