Al Reggimento Addestramento Volontari arrivano i nuovi 1332 volontari dell’Esercito

5 dicembre 2012 0 Di redazionecassino1

Ieri, sono affluiti nelle Caserme dei Reggimenti Addestramento Volontari, che fanno capo al Raggruppamento Unità Addestrative dell’Esercito di Capua, 1332 Volontari dell’Esercito in Ferma Prefissata di un anno del  4° blocco 2012, per iniziare il loro iter formativo e addestrativo. Provenienti da diverse località della penisola e di età compresa tra i 18 ed i 25 anni, 280 giovani Volontari sono stati accolti dal 85° Reggimento “Verona” con sede nell’omonima città scaligera, suddivisi in 250 uomini e 30 donne;  297 VFP1, suddivisi 250 uomini e 47 donne al  235° “Reggimento  Piceno”di Ascoli Piceno.  I restanti 755 (comprensivi di 60 donne) sono giunti al 17° Reggimento “Acqui” e al 47° Reggimento “Ferrara”, dislocati nella Caserma “Oreste Salomone” in Capua.

Nell’ambito della riorganizzazione dell’area della formazione, nel quadro del più ampio processo di revisione e ristrutturazione della Forza Armata che punta all’ottimizzazione delle risorse sul territorio, tutti i reggimenti addestrativi sono stati alimentati con personale maschile e femminile.

Gli uomini e le donne dell’Esercito già dal 2000, anno di ingresso del personale femminile nella Forza Armata, operano insieme, sia in Patria sia nei Teatri di Operazioni all’estero.

I volontari permarranno nei reggimenti addestrativi per 10 settimane per svolgere il corso di formazione al termine del quale saranno assegnati alle Unità d’impiego della Forza Armata dislocate su tutto il territorio nazionale.