Aquino – Grincia: “Approvati gli equilibri finanziari del Comune”

22 dicembre 2012 0 Di redazionecassino1
Con 9 voti a favore, 2 contrari, e 2 astensioni, il consiglio comunale di Aquino ha approvato la delibera

di ricognizione degli equilibri di bilancio.
La ricognizione degli equilibri, che di solito viene approvata con la scadenza massima del 20 ottobre, quest’anno
è stata posticipata, date anche le tante incertezze normative che nel corso dell’anno sono state emanate
dai ministeri delle finanze e dell’interno.
La ricognizione serve a verificare che l’anno finanziario si chiuda così come previsto nel bilancio preventivo, e se
si nota qualche “squilibrio” ad assumere i relativi “correttivi”.
Come è riportato nello stesso testo”tecnico” della proposta portata all’approvazione, è stato verificato che l’anno
si chiuderà non solo in equilibrio, ma anche con un avanzo d’amministrazione, non ben quantificabile al momento,
ma che aggiunto a quello dell’anno scorso, dovrebbe avvicinarsi al milione e trecentomila euro.
Questo, anche considerando l’uso di una somma, 140 mila euro circa, per ripianare alcuni “debiti fuori bilancio”.
Tali pendenze, tutte di entità non rilevante, si riferiscono tutte a pagamenti per ricoveri in strutture sanitarie e per
minorenni, per parcelle legali, e per alcuni interventi ambientali urgenti.
Si chiude così, con un buon positivo, l’anno finanziario 2012, che, ripeto, come tutto lascia prevedere nel consuntivo
che sarà stilato tra qualche mese, avrà un ottimo avanzo di amministrazione.
Perciò, nonostante quanto si è detto e fatto in questi ultimi anni sui “fallimenti” finanziari della amministrazione Grincia,
la situazione finanziaria del comune di Aquino è tranquilla, nonostante i “deferimenti” della corte dei conti provocati
dalle relazioni dei revisori, per procedure contabili, a loro dire, non perfettamente “ortodosse”.
Su questo argomento comunque, si tornerà in seguito…..”adesso mi preme solo rilevare la soddisfazione personale,
morale e politica, di aver chiuso l’anno finanziario con buone”proiezioni” di equilibrio, e di sapere che il comune gode
ancora di un buon “fondo cassa”, e nel riscontrare ancora una volta che il Comune di Aquino non ha debiti rilevanti
con nessuno e che la mia amministrazione si chiuderà lasciando, molto probabilmente, un’economia che si avvicinerà al milione e mezzo”, ha commentato il sindaco Grincia.