Basket DNC: La Virtus Frusino cede, 65-69, all’Olimpia Cagliari

17 dicembre 2012 0 Di redazionecassino1

Ancora una volta stesso copione delle settimane scorse. Una buona Nova Virtus Frusino, contro l’Olimpia Cagliari, ha retto per i primi tre quarti, per poi cedere alla distanza mollando nel finale. I frusinati nella gara di sabato pomeriggio valida per la decima giornata del campionato di DNC,  sono stati infatti sconfitti con il punteggio di 65-69.

Parte forte la Nova Virtus che, trascinata da Maiuri e Porta, piazza il 9-2 dopo 2’. Per i sardi è soprattutto Pintor a colpire, consentendo all’Olimpia di rifarsi sotto fino al 9-8, ma a metà quarto sono ancora una volta i ciociari a scappare. Giorgio Fiorini, infatti, con sette punti consecutivi contribuisce al parziale di 12-0 che vale il 21-8. La Virtus è in controllo totale. La situazione rimane tale anche nel secondo quarto, con un buon Porta che firma il + 12 sul 31-19 al 13’.Questo è il trend del match anche nella fase centrale del quarto, con  la Nova Virtus in vantaggio al 18’ sul 40-30. Per l’Olimpia, però, Pintor e Passa suonano la carica, e in un attimo è 0-9, con la sfida totalmente riaperta sul 40-39. Le due squadre vanno al riposo lungo sul 45-41, con Delle Cave che nel finale colpisce dai 6.75. Cambia poco poi nel terzo quarto, con le due squadre che sbagliano molto in attacco e con la sfida che scivola via estremamente equilibrata fino al 56-54 del 30’. Tutto da decidere nell’ultimo quarto, ma come spesso accaduto in questa stagione, è proprio in questo momento che la Nova Virtus cede. Con le rotazioni ridotte, infatti, la Nova Virtus scompare in attacco, consentendo ai sardi di piazzare il parziale decisivo per il match. In 4’, infatti, sono soprattutto Cocco e Masella a colpire, con i canestri di uno 0-10 che al 34’ vale il 56-64. Seguono minuti nei quali le due squadre non riescono a fare canestro. La Nova Virtus comunque ci prova, e con Ruggeri infila la tripla che al 37’ vale il 60-64. Nel finale, però, è guerra di nervi, con Cagliari che sfrutta al massimo tutti i viaggi dalla lunetta, portando meritatamente a casa i due punti.

Nell’ultima partita dell’anno, sabato prossimo, la Nova Virtus Frusino sarà di scena in Sardegna sul parquet della Su Stentu Pirates Cagliari.

Credito Artigiano Nova Virtus Frusino: Grande ne, Delle Cave 13, Fiorini G. 10, Fiorini M. 8, Quaresima ne, Ruggeri 3, Maiuri 10, Porta 17, Andreozzi ne, Rosichini 4. Coach: Bordoni

Olimpia Cagliari: Passa 11, Cocco 4, Pinna ne, Pintor R. 13, Chessa 12, Schiffini 11, Pintor M. 6, Soro 8, Masella 4. Coach: Corsi

Arbitri: Savino Vitanostra di Corato (Ba) e Mattia Volgarino di Castellana Grotte (Ba)

Parziali: 21-10, 45-41(24-31), 56-54(11-13), 65-69(9-15)

Risultato finale: Credito Artigiano Nova Virtus Frusino-Olimpia Cagliari 65-69