Calcio a 5: Coppa Italia, il Venafro C5 vola in finale

19 dicembre 2012 0 Di redazionecassino1

Il Venafro batte la ASD Chaminade per 5 a 3 e vola in finale. Si è giocata oggi al Pedemontana, la semifinale di Coppa Italia regionale che ha visto in campo due delle squadre più forti del campionato di C1. Il Venafro è sceso in campo all’inizio del primo tempo un pò deconcentrato e poco sincronizzato, subendo per i primi dieci minuti il gioco degli avversari. Sotto di due goal nel primo tempo, la squadra di mister Cuzzi ha saputo riprendere in mano le redini del gioco, ha ritrovato la concentrazione e ha iniziato a giocare ai suoi livelli.  Il mister ha cambiato il quintetto in campo e le scelte effettuate gli hanno dato ragione.

Sotto di due reti, il Venafro inizia a giocare e accorcia le distanze con un goal di Peluso, ed è l’ 1 a 2, poi arriva il 2 a 2 firmato da Bruno. Il Venafro sbaglia un calcio di rigore con Peluso, tiro  respinto dal portiere, la squadra continua a macinare gioco e segna il 3 a 2 con Prete. Il primo tempo si conclude sul 3 a 2 per il Venafro. Da segnalare per dovere di cronaca, le assenze nel  Venafro di Valvona ( fuori per infortunio) e Cimino (assente per impegni lavorativi).

Nel secondo tempo il Venafro domina la gara, impone il suo gioco e dimostra di essere una squadra con una marcia in più. La Chaminade tenta la carta del portiere di movimento, ma è il Venafro a siglare il 4 a 2 con Prete e a sfiorare in più riprese il 5 a 2, costringendo gli avversari a ritornare sui propri passi e a riportare il portiere tra i pali.

I ragazzi di mister Cuzzi continuano a spingere sull’ acceleratore e come prevedibile arriva il quinto goal, una splendida rete di Prete che così firma la sua tripletta personale. La Chaminde sul finire del secondo tempo accorcia le distanze, segnando la terza rete, ma ormai i giochi sono finiti e il Venafro vola in finale. La gara si conclude con il Venafro che batte la Chaminade 5 a 3.