pubblicato il29 dicembre 2012 alle 21:13

Dipendenza da gioco d’azzardo, l’Asl di Frosinone prepara il materiale informativo

Dalla Asl di Frosinone riceviamo e pubblichiamo.

È noto che la legge n. 189 dell’8/ 11/ 2012 (di conversione del Decreto-legge n.158/2012) ha emanato disposizioni che prevedono l’obbligo – dal 1 gennaio 2013 – per i gestori di Sale da gioco e di Esercizi pubblici di esporre all’ingresso e all’interno dei locali il materiale informativo predisposto dalle ASL per mettere in guardia sui rischi correlati al gioco e per segnalare i servizi per la cura delle persone con patologie correlate al Gioco d’Azzardo Patologico (GAP).

La Asl di Frosinone, Dipartimento 3D diretto dal Dott. Fernando Ferrauti, conformemente alle disposizioni di legge richiamate, si è subito attivata sia organizzativamente che con la predisposizione di materiale informativo e la elaborazione di idonea modulistica.

Tutto ciò, dicono le norme, finalizzato a promuovere un più alto livello di tutela della Salute che concorra a favorire anche lo sviluppo del Paese.

All’uopo sono a disposizione i servizi del Dipartimento 3D – sia in sede Asl, Via A.Fabi Frosinone, che nelle altre sedi di Ceccano, Sora e Cassino – le sedi dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) – sia in sede Asl, Via A. Fabi Frosinone (N. VERDE 800716963), che nelle sedi ospedaliere e distrettuali di Cassino e Sora – e le ulteriori informazioni pubblicate sul sito ASL www.asl.fr.it.

Nelle stesse strutture indicate in precedenza i gestori possono ritirare il materiale informativo predisposto, oltre che scaricarlo direttamente dal sito Asl www.asl.fr.it.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07