I Carabinieri dei NAS sequestrano esercizio commerciale per scarse condizioni igieniche

18 dicembre 2012 0 Di redazionecassino1

I Carabinieri del NAS di Caserta hanno denunciato in stato di libertà  la titolare di un panificio in Teverola, una 41enne del luogo, per aver condotto il proprio esercizio commerciale in assenza di autorizzazioni ed interessato da precarie condizioni igienico sanitarie strutturali. Nella circostanza è stata sottoposta a sequestro l’intera struttura e le attrezzature rinvenute nonché kg.140 di alimenti (pane, farina, sale) detenuti in cattivo stato di conservazione. Il valore dell’infrastruttura ammonta a 100.000 euro e quello degli alimenti a 4.500 euro.