Infanticidio a Cassino, dopo il padre 22enne, indagata anche la madre 19enne

20 dicembre 2012 0 Di redazione

Anche la madre 19enne del bimbo nato e scomparso a Cassino a metà novembre, risulta indagata per infanticidio. La ragazza di Pico era arrivata in ospedale con una infezione post parto. Del bambino, però, i medici non ne sapevano nulla e da lì è nata l’indagine che ha portato ad indagare prima il fidanzato della ragazza, un 22enne di Piedimonte San Germano, presumibilmente padre del bambino che non si trova; in questi giorni, poi, è stata indagata anche la madre che aveva raccontato di non essersi accorta di essere incinta e di aver partorito in bagno da sola. Ma nulla ha saputo dire per permettere di ritrovare il pargolo.
Er. Amedei