Italcraft, firmato il protocollo che permette all’Autorità Portuale di Gaeta di procastinare il ritiro della concessione demaniale

19 dicembre 2012 0 Di redazione

I lavoratori della Italcraft di Gaeta tirano un sospiro di sollievo con la sofferta firma, nella tarda mattinata di oggi in Comune, di un protocollo di intesa tra l’azienda, sindacati e vari enti tra cui Comune, Provincia, Camera di Commercio. Un mezzo, quello siglato oggi, che permetterà al comitato dell’Autorità Portuale, domani, di rinviare il punto all’ordine del giorno relativo alla sospensione della concessine dell’area demaniale alla Italcraft. L’obbligo di rendere le strutture industriali del cantiere navale prevede lavori costosi che l’azienda deve compiere se vuole conservare la possibilità di continuare ad operare su quel tratto di costa del golfo. Quindi il problema non è superato completamente ma si può dir e che uno dei nodi, seppur con difficoltà,, è stato sciolto. Il protocollo che di per se non ha un valore formale, però permette di dare tempo all’Italcraft di avviare il cantiere, ma anche alle autorità preposte, per controllare che quei lavori vengano svolti.