Magia del presepe vivente al borgo antico, per rivivere ‘Quella notte a Betlemme…’

22 dicembre 2012 0 Di redazionecassino1

Una tradizione che continua ad affascinare grandi e piccoli e che permette di vivere in maniera coinvolgente l’atmosfera natalizia nei suoi aspetti più intimi e profondi: il 26 dicembre prossimo il centro storico del paese sannita si animerà con il presepe vivente, ideato e realizzato dal Gruppo Giovani, grazie alla collaborazione di tanti ragazzi ed adulti anche dei centri limitrofi.

Si inizierà intorno alle 15.30, con “Il giorno a Betlemme”, un vero tuffo tra luoghi, personaggi e mestieri del passato, che consentirà di immergersi nel clima delle strade di Betlemme, grazie ad una meticolosa ricostruzione storica e alla presenza di artigiani alle prese con gli antichi lavori di una volta.

Alle 17.30 poi, spazio alla spiritualità con “Quella notte a Betlemme…”: tra angeli, pastori e Magi si potrà <adorare Gesù che nasce per noi>, grazie alle letture dei vangeli del Natale, Luca e Matteo, riletti e resi attuali da giovani figuranti, che guideranno i presenti attraverso le strade, gli angoli e i vicoli più suggestivi del centro storico, resi ancora più incantevoli dalla particolare atmosfera natalizia. Non solo.  A rendere ancora più coinvolgente questo momento spirituale ci saranno i ragazzi della Scuola Parrocchiale di catechesi, con i loro canti dal vivo. Dietro tutto questo, naturalmente, c’è il grande impegno, durato mesi, profuso dal folto Gruppo Giovani, che si è dedicato con grande passione alla preparazione di questo evento.

Appuntamento, dunque, ad Atina il 26 dicembre, per essere protagonisti di una giornata davvero particolare.

atina presepe vivente 1 atina presepe vivente3atina presepe vivente 4