“Operazione Littoria”, lotta alla pesca di frodo su sul lungomare pontino. Multe e sequestri

14 dicembre 2012 0 Di admin

Continua serrata l’attività di contrasto alle violazioni in materia di pesca marittima e di tutela del consumatore relativa a mitili e prodotti ittici.
Dal giorno 10 al giorno 13 Dicembre è stata portata a termine, tra Gaeta e Latina, un’intensa operazione di Polizia Marittima e Demaniale denominata “Operazione Littoria” a livello compartimentale.
L’attenzione sul lungomare Pontino, si è focalizzata sulla pesca di frodo e sulla commercializzazione illegale del pescato posto in essere da pescatori sportivi, che creano un vero e proprio mercato nero.
Al termine di una precisa attività di osservazione e controllo, i militari sono riusciti ad individuare come il prodotto pescato veniva illegalmente smistato nei ristoratori della zona, eludendo tutte le normative vigenti in materia di pesca, sia fiscali che di tutela della salute del consumatore.
Si è provveduto con l’ausilio dei Vigili del Fuoco a rimuovere tutti gli attrezzi in zona adibiti per la pesca di frodo, nello specifico (coppi/bilance), utilizzati per la cattura del pescato.
Al termine dei controlli si è provveduto a elevare:
Ø 11 Processi verbali amministrativi per un totale di circa 20.000,00 Euro;
Ø 3 sequestri amministrativi per oltre un quintale di mitili;
Ø 1 denuncia penale con relativo sequestro delle attrezzature da pesca installate sul suolo demaniale.