“Parcheggio selvaggio” un malcostume che non conosce limiti

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. d.s. ha detto:

    Ringrazio semmpre il cittadino Felice Pensabene che conosce in prima persona le conseguenze di tali azioni superficiali e scellerate. Siamo diventati la conseguenza del pedaggio o meglio c’è qualcuno che pensa che se non paghi il ticket puoi fare come vuoi. Fateci caso ai quanti che per evitare gli ausiliari del traffico percheggiano come capita e dove capita al di fuori delle strisce blu. Un modo per risparmiare e un modo per fare i furbi. Tanto – come si dice – i vigili non ci sono o fanno altro. Così la città muore e chi ha bisogno di civiltà deve subire quotidianamente. Ciao.

  2. MarioG. ha detto:

    Perchè il Comune non istituisce un numero verde da chiamare per richiedere l’intervento immediato (siamo a Cassino, eh, mica a New York) dei Vigili della polizia locale? Pubblicizzare la cosa sarebbe d’incoraggiamento per i cittadini “civili”. Com’è vero che in tanti subiscono malvolentieri questi comportamenti, sono sicuro che in tanti chiamerebbero….e in tanti imparerebbero a comportarsi civilmente…
    E’ indecente, oltre che pericoloso, che a Cassino bisogna farsi avanti fino al centro dell’ncrocio per controllare che nessuno arrivi dai lati, causa scarsa visibilità…

  3. anna maria ha detto:

    Chi non ha un problema di disabilità non può capire il disagio che può causare……a chi invece ne ha……l’educazione non è di questo mondo……

  4. renato ha detto:

    … e i vigili?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *