San Raffaele: l’Azienda rende pubblico il telegramma inviato al Commissario Bondi

22 dicembre 2012 0 Di redazionecassino1

La San Raffaele S.p.A., per completezza delle informazioni circolate in questi giorni, diffonde il testo del Telegramma inviato al Commissario Enrico Bondi e, per conoscenza, ai Prefetti di Roma, Frosinone e Viterbo:

Sconcertati dall’atteggiamento del commissario, dott. Bondi, che non ha ritenuto utile il confronto con l’azienda già programmato per venerdì 21 dicembre 2012, apprendiamo con stupore da notizie di stampa di alcune promesse di pagamento parziale al cessionario Unicredit Factor S.p.A.

Nel mentre attendiamo di conoscere il dettaglio delle fatture onorate, invitiamo il commissario, dott. Bondi, a comunicarci, con estrema urgenza le modalità di pagamento degli ulteriori nostri rilevanti crediti con particolare riguardo a quelli derivanti da sentenze già passate in giudicato ben note alla struttura commissariale e sulle quali già sussiste una colpevole malevolenza regionale.

Solo all’esito di tali precisazioni potremmo  assumere le conseguenti determinazioni sulle sin qui confermate chiusure delle nostre strutture sanitarie.

Distinti saluti

San Raffaele S.p.A.

Il Presidente                                                                                      l’amministratore delegato

Carlo Trivelli                                                                                                 Antonio Vallone