SEL-Cassino: soddisfazione per il risultato delle primarie. Diritto alla salute sempre più a rischio nel Lazio

4 dicembre 2012 0 Di redazionecassino1

Il circolo di Sinistra Ecologia Libertà di Cassino manifesta la propria soddisfazione per la vittoria di Bersani al ballottaggio di domenica scorsa per la primarie del Centrosinistra, salutando con entusiasmo l’apporto decisivo portato dagli elettori di Vendola nell’assicurare al segretario democratico un margine così ampio rispetto allo sfidante Renzi. Questo è accaduto a livello nazionale e anche a Cassino, dove i voti al presidente di Sel sono confluiti quasi totalmente in un senso. Da questo risultato emerge che nell’elettorato di Centrosinistra c’è un ampio movimento d’opinione che spinge per una svolta progressista per l’Italia. Il Pd, d’altro canto, dovrà da oggi guardare con decisione a sinistra senza più alibi e costruire con Sel, Psi e le forze politiche, sociali e civiche di questo Paese, un vasto schieramento che vinca le prossime elezioni politiche e sappia applicare un deciso riformismo, anche radicale su talune questioni, per riportare al centro dell’agenda di governo i temi del lavoro, lo sviluppo, l’ambiente, i diritti civili e la giustizia sociale. E’ ora che si superi il rigorismo economico che come un cappio soffoca i cittadini e con il progressivo taglio all’erogazione quotidiana dei servizi essenziali. Il concetto di Europa che va ripensato in senso di maggiore attenzione alle questioni relative al Bene Comune. Da cui discende la tutela dei diritti essenziali dell’uomo, come quello alla salute oggi messo più che mai a repentaglio sul nostro territorio dai tagli draconiani del governo Monti e dal blocco dei fondi regionali, come dimostrano le questioni drammatiche che riguardano il San Raffaele e le altre Cliniche convenzionate operanti in città. Siamo di fronte a ferite profonde per l’assistenza sanitaria della popolazione locale, con la perdita di posti letto e di servizi fondamentali, finanche a colpire i diversamente abili. A ciò si aggiunga la pesante ricaduta occupazionale, con perdita di centinaia di posti di lavoro. Sinistra Ecologia Libertà, unitamente alle associazioni sindacali e alle altre forze politiche riformiste, è a fianco dei lavoratori, dei pazienti e delle loro famiglie nella battaglia a difesa di valori, quelli della salute e del lavoro, che sono diritti inalienabili e non derogabili. Nella importante manifestazione di ieri, che si è svolta in città, è stata presente con i propri militanti e amministratori cittadini a sostegno delle istanze dei manifestanti, per affermare che un’altra via è possibile nella costruzione di una nuova identità per il nostro territorio e il nostro Paese, sapendo interpretare il cambiamento della società senza mai rinunciare al principio dell’eguaglianza nella libertà.