Sesso con minorenne, arresto dopo richiesta di aiuto al Telefono Azzurro

7 dicembre 2012 0 Di admin

Questa mattina è stata eseguita una ordinanza di misura cautelare in carcere nei confronti di TURTON Simon del 1966 poiché indagato del reato di cui all’art.609/bis per aver compiuto atti sessuali nei confronti di un minore che aveva frequentato. L’indagine nasce dalla richiesta di aiuto avanzata dai familiari della minore agli operatori del “Telefono Azzurro”. Le difficoltose attività svolte dal personale di questo Commissariato sono state tutte costantemente seguite e coordinate dal Sostituto Procuratore D.ssa Rosaria Vecchi che nel momento in cui ha ritenuto vi fossero sufficienti elementi per ritenere sussistenti i gravi indizi di colpevolezza a carico del citato Turton ed anche alla luce dell’imminente partenza dello stesso per Londra, ha inoltrato istanza di applicazione della misura cautelare. Il Gip dr. Massimo Canosa ritenendo sussistenti le esigenze cautelari ha applicato la citata misura. Dalle attività di Polizia Giudiziaria è infatti emerso altresì un rilevante pericolo di fuga dell’indagato che aveva anticipato a domani il giorno della partenza per Londra, già programmata per il periodo delle festività natalizie, sì da far pensare ad un vero e proprio proposito di sottrarsi agli accertamenti giudiziari a suo carico.