Successo di pubblico per il presepe vivente di Castelnuovo Parano

29 dicembre 2012 0 Di redazione

Centinaia di visitatori hanno partecipato, per tutto il pomeriggio e la serata di venerdì 28 dicembre, al Presepe vivente, la manifestazione curata da moltissimi giovani del paese, veri fautori del successo dell’evento che ha saputo richiamare tantissime persone da tutto il territorio, che hanno collaborato con l’Amministrazione comunale.
Dipanandosi lungo i vicoli e gli scorci più suggestivi del centro storico di Castelnuovo Parano, il presepe vivente non ha rappresentato solamente l’occasione per rivivere ‘dal vivo’ la solennità della natività di Gesù Bambino, ma anche l’opportunità per riscoprire le tradizioni più antiche del paese.
Così le botteghe e le case di un tempo hanno offerto nuovamente i loro prodotti genuini e mostrato la vita di un tempo in fondo neppure tanto lontano, quella che in queste terre si conduceva fino ad almeno sessant’anni fa. In uno straordinario tuffo nella storia, lungo il filo della memoria, ecco dipanarsi la ‘chianca’ (la macelleria), il casaro, l’hosteria, il ferraro, il fabbro.. E intanto, i visitatori, accolti da giovani figuranti abbigliati come i loro antenati, hanno potuto degustare dell’ottimo vino locale, salsicce, bruschette, pasta fatta in casa, fagioli, polenta e i succulenti ‘pizzigli’ (ciambelle tipiche) fritti.
Soddisfazione hanno espresso il sindaco del paese, il dottor Renato Rotondo, e il vicesindaco Mauro Castelli, il quale ha seguito personalmente e da vicino tutte le tappe della manifestazione. , ha dichiarato il sindaco Rotondo.