Basket: BPF Basket Cassino in Sardegna per ripartire

17 gennaio 2013 0 Di redazionecassino1

Dopo lo schiaffo rimediato in casa della Luiss, il Basket Cassino prende l’aereo e vola in Sardegna, sabato 19 gennaio alle ore 15.30, infatti, affronterà l’Olimpia Cagliari nella seconda trasferta consecutiva per la prima giornata del girone di ritorno del suo campionato.

I sardi battuti all’andata nettamente a Cassino 81-66, ora occupano l’ottava posizione in classifica, frutto di 6 vittorie, 3 in casa e 3 fuori, e di 7 sconfitte 3 in casa e 4 fuori, hanno segnato 861 punti e subito 891 con una differenza negativa di -30.

Nel ruolino di marcia della formazione cagliaritana spiccano le vittorie contro la Luiss, nel derby e nell’ultima giornata in cui i ragazzi del coach Claudio Corsi, hanno vinto in trasferta sul difficile campo di Aprilia al termine di una gara condotta sempre in vantaggio con i primi due quarti giocati in maniera perfetta tanto poi da consentirgli di amministrare il vantaggio contenendo la veemente reazione degli apriliani che alla fine hanno reso le armi concedendo la vittoria all’Olimpia.

Tutto il roster cagliaritano poggia le sue basi su uomini affidabili e di provata esperienza, spiccano le individualità di Schiffini il più anziano del gruppo, della coppia Pintor, Roberto sempre presente nelle 13 gare fin qui disputate per lui numeri impressionanti, 159 punti realizzati, 60 rimbalzi, 41 palle recuperate e 31 assist, Marco, pochi punti ma implacabile dalla lunga distanza con oltre il 64% di realizzazioni. Meglio di lui dalla lunga distanza Masella con il 67% di centri, e ancora, Mastio 88% dalla lunetta, Passa 112 punti per lui, su tutti comunque svetta il pivot Soro, 202 centimetri che in sole 10 gare ha realizzato 168 punti con una media gara di quasi 17 punti a partita ed anche 64 rimbalzi, veramente non male, una garanzia per i sardi.

A completare il roster dei biancoverdi isolani anche  Chessa, Pinna, Cocco, Manca, Puddu, Ganga e Niola.

La nostra formazione, smaltite le tossine del dopo Luiss affronterà questa trasferta cercando di ripetere l’andamento del precedente viaggio in terra sarda che culminò nella brillante vittoria contro i Pirates, coach Porfidia in questa settimana ha lavorato con il gruppo cercando di fare leva sull’orgoglio e sulla storia di ognuno dei componenti del roster, la classe e l’esperienza dovranno essere tirate fuori per cominciare nel modo giusto il girone di ritorno di questo campionato sempre più difficile e complicato, sarà battaglia dura e senza esclusione di colpi ma a questo noi siamo abituati.

Palla a due alle ore 15.30, ad arbitrare l’incontro, una coppia di arbitri inedita per il girone F, 1° arbitro il signor Fabrizio Villa di Imola e il signor Aydim Azami di Bologna.