Bottino di decine di furti trovato nella casa di due rumeni. Si cercano i proprietari

3 gennaio 2013 0 Di redazione

Avevano a casa il bottino di decine di furti in abitazioni e, per questo, i carabinieri li hanno denunciati.
Il tutto è avvenuto questa notte, a Serrone dove i carabinieri della Stazione di Piglio, a conclusione di un’attività investigativa hanno denunciato due rumeni per ricettazione in concorso. I militati a seguito di perquisizione domiciliare, hanno trovato un ingente quantitativo di materiale di provenienza furtiva consistente in attrezzi agricoli, utensili elettrici, trapani, martelli pneumatici, televisori, decoder, DVD, attrezzi vari e compressori. Parte di tale materiale, quantificabile in 50mila euro, è stata già restituita ai legittimi proprietari mentre sulla restante refurtiva, sottoposta a sequestro, sono in corso accertamenti per individuarne gli aventi diritto. Sul conto dei due indagati è stata avviata la procedura per l’espulsione dal territorio nazionale.