Di Tommaso (Psi): “Con la vittoria di Zingaretti si chiude un epoca”

21 gennaio 2013 0 Di redazionecassino1

“Francesco Storace invece di ostentare arroganza, sicurezza e prosopopea dovrebbe prima riconoscere i propri difetti, le proprie debolezze e i propri errori se vuole  recuperare un rapporto e una credibilità con gli elettori già  irrimediabilmente persi  dopo il suo devastante quinquennio di presidenza della Regione Lazio e vincere il rigetto e l’odio accresciuto anche dopo la ridicola e screditata gestione del centrodestra a guida Polverini e dal malgoverno di quello che sarà ricordato come il peggiore sindaco di Roma:Alemanno.” ha dichiarato il segretario del PSI Roma  Atlantide Di Tommaso.

“Un centrodestra, che con un curriculum cosi negativo non riesce  neppure a trovare una candidatura unica alla presidenza della Regione Lazio perché totalmente smarrito e imbambolato, è in contempo il  segno della sua  irreversibile deriva e  di quanto invece la vittoria del centrosinistra, con la candidatura Zingaretti, è attesa come una liberazione per far vivere al Lazio una nuova primavera”.  Ha concluso Di Tommaso.