Gran Galà de “Glie Sciuscie”: nuovo appuntamento del Natale 2012 a Gaeta

3 gennaio 2013 0 Di redazione

A Gaeta, sabato 5 gennaio 2013, alle ore 17.30, si rinnova l’appuntamento con il “Gran Galà de “Glie Sciusce”, organizzato dalle Associazioni Gaeta Dinamica, Le Tradizioni e i Graffialisti, con il patrocinio del Comune.

Dopo “La notte de Glie Sciusci”, tradizionale sfilata di Fine Anno dei gruppi questuanti in Via Indipendenza, Corso Cavour e Lungomare Caboto, i questuanti gaetani si ritrovano nel Festival che prevede: la sfilata di un gruppo ospite folk “Gli amici della tradizione” in Corso Cavour e Via Indipendenza; la Mostra di attrezzi d’ epoca del collezionista Damiano Di Tucci; l’assegnazione dei Premi “Eccellenza gaetana” e “Patrimonio Città di Gaeta”. La degustazione di prodotti tipici gaetani concluderà la serata, durante la quale a tutti i bimbi sarà regalato il sacchetto della Befana. In caso di pioggia la manifestazione si svolgerà il 6 gennaio.

Di grande successo è stata l’atmosfera natalizia creata a Gaeta, grazie all’impegno delle associazioni Gaeta Dinamica, Le Tradizioni e i Graffialisti che hanno animato la nostra città con altre due date inserite nel Calendario Eventi di Natale 2012, promosso dal Comune di Gaeta: il concerto “Big Soul Mama Gospel” esibitosi, sabato 15 dicembre, nel Santuario della SS. Annunziata e la manifestazione“Castelli in Festa” che, domenica 16, ha coinvolto la parte di via della Indipendenza, appunto detta dei Castelli, che più caratterizza il nostro borgo con i suoi vicoli antichi.

“Il coro “Big Soul Mama” – ricordano gli organizzatori – fondato nel Settembre del 1995 per iniziativa della direttrice Sara Lazzaro al fine di diffondere musica Gospel attraverso concerti e attività culturali, si è esibito con uno spettacolo emozionante, esprimendo il meglio del Gospel e del suo profondo significato evangelico. Roberto del Monte, l’attuale direttore, e l’intero gruppo canoro hanno trascinato gli spettatori, accorsi in gran numero al Santuario, con le loro voci, la loro musica e i loro movimenti tanto che sembrava naturale per tutti unirsi ai canti. Per il quarto anno consecutivo si è potuto assistere, quindi, ad uno spettacolo sensazionale, anche grazie all’ospitalità di Don Giuseppe Sparagna e dell’Arcidiocesi di Gaeta”.
“Castelli in Festa”, invece, ha riportato in vita il Natale tradizionale – sottolineano le associazioni promotrici – complice anche l’atmosfera tipica che il nostro borgo può donare. Addobbata ed allestita per l’occasione, via della Indipendenza ha offerto degustazioni di vino rosso, dolci tipici gaetani e frutta secca. Non potevano mancare le visite guidate nei vicoli dei castelli, gli spettacoli teatrali itineranti, le tradizionalissime cornamuse e ovviamente il trono di Babbo Natale, pronto ad accogliere le richieste dei più piccini. Un ritorno al Natale che si è sempre tramandato di generazione in generazione, fatto di calore, gioia e semplicità. E come ogni Natale che si rispetti, si è anche pensato ad imbiancare la via con la nevicata natalizia, creando un’atmosfera unica che ha lasciato sguardi di meraviglia agli occhi di chi ha visto cadere i fiocchi bianchi”.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con il Centro Guide Turistiche membro dell’associazione Gaeta Dinamica, delle persone residenti che hanno accolto e collaborato attivamente per la riuscita della manifestazione, della disponibilità dell’associazione Equitrek La Selva, di tutti coloro che si sono messi a disposizione per le caldarroste e la frutta tipica, distribuiti durante la manifestazione.

Grande soddisfazione per il successo delle iniziative natalizie è espresso dall’Assessore alla Cultura Sabina Mitrano e dal collaboratore del Sindaco per i Grandi Eventi Dino Pascali che rilevano l’importanza della sinergia instaurata con le diverse associazioni culturali, musicali, sociali e artistiche della città “risorse fondamentali del territorio – dichiarano gli amministratori – senza le quali ogni strategia di crescita culturale e sviluppo artistico sarebbe impensabile”.