La Longobarda Pontecorvo si aggiudica il titolo di ‘Campione d’inverno’ nel girone

29 gennaio 2013 0 Di redazionecassino1

Ultima giornata del girone di andata dei tornei, assegnato il titolo di ‘Campione d’inverno’ secondo copione. Se nel trofeo ‘Elcar telefonia’ il titolo era già ad appannaggio di Professional Service, la formazione capolista lo ha confermato nonostante il pareggio, 1 a 1, con Cassino Doc. Nel derby campano di Rocca D’Evandro  se lo aggiudica la formazione del 2011 per 0 a 1. Nel  trofeo ‘Paliotta Infissi’, termina il girone di andata in testa alla classifica Tecnostore Roccasecca, con 33 punti, nonostante il pareggio, 2 a 2, su Cerreto. Al secondo posto con 29 punti, Freedom Coreno  che ha la meglio, 1 a 0, nel match contro Real Sordella  e Real Foresta che deve però, recuperare l’incontro con Celtic Casale. Torna alla vittoria Aquino con un 3 a 0 ai danni di Tecnocasa Cassino e Acquafondata che rifila un 5 a 1 al Terelle. Nel terzo trofeo ‘Erre Condomini’ termina in testa Atletic Mignano, la formazione campana vince con punteggio tennistico, 6 a 0, contro il Guaranà Caffè, mentre la damigella Yammo.it non va oltre il pareggio, 1 a 1, contro Piedimonte con un solo punto di vantaggio su La Ferrara, che, invece,  batte 3 a 0 Calcio Cassino e raggiunge quota 35 punti in classifica. Nel trofeo ‘Lavanderie Velox’ si aggiudica la prima parte del campionato la Longobarda Pontecorvo (nella foto), a quota 32 punti,, che la spunta sull’altra formazione della città, lo Sporting, vittorioso in casa per 1 a 0 su Amatori Colfelice.  La capolista, invece, si aggiudica i tre punti sul terreno dell’altra formazione cittadina, Plaza Caffè, per 0 a 2. Perde malamente in casa Real Valle, 1 a 3, ad opera di Nuova Lenola, così come Corsari Colfelice, che soccombe in casa per 0 a 4 contro Castro. Ora si riparte per il rush finale che vedrà le squadre impegnate fino a giugno con la nuova formula dei play off e dei play out e sicuramente sarà tutta un’altra musica!

F. Pensabene