pubblicato il9 gennaio 2013 alle 13:37

Lite tra confinanti finesce a bastonate, denunciata coppia di Gessopalena

Una lite scaturita per futili motivi, che ha visto schierati, lo scorso pomeriggio, da una parte marito e moglie di Gessopalena, lui 68enne e lei 62enne, e dall’altra un loro confinate di 73 anni, ha corso il rischio di degenerare se a sedare gli animi non fossero intervenuti i Carabinieri della Stazione di Casoli. Ad “innescare la miccia” sembra sia stata la pulizia di un fondo demaniale ubicato tra i terreni di proprietà delle due parti, che il 73enne avrebbe effettuato senza chiedere il consenso dei vicini. Sta di fatto che la reazione dei due coniugi è stata alquanto decisa. Dapprima hanno insultato e minacciato l’uomo e poi sono passati alle vie di fatto: brandendo un bastone hanno iniziato a colpire il malcapitato che, spaventato, si è messo ad urlare richiamando l’attenzione dei vicini che hanno subito avvertito i carabinieri. Ristabilita la calma con l’arrivo degli uomini dell’Arma, per i due coniugi è scattata una denuncia in stato di libertà con l’accusa di lesioni personali, minacce ed ingiurie mentre per l’anziano 73enne, fortunatamente, solo tanto spavento e una prognosi di 7 giorni ottenuta dopo le cure mediche ricevute.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07