Sequestrati a Frosinone 30 chili di botti

1 gennaio 2013 0 Di admin

Nel pomeriggio di ieri a Frosinone, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno eseguito due perquisizioni domiciliari nei confronti di P. M. 46enne e S. G. 24enne entrambi di Frosinone gravemente sospettati di mantenere occultati presso le rispettive abitazioni artifizi di cui ne è viettata la vendita. I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 30 chili di artifizi prodotti artigianalmente di cui ne è vietata la vendita. I due uomini sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Frosinone ai sensi dell’Art. 2 Legge n. 895/67.