pubblicato il4 gennaio 2013 alle 22:47

Singolare protesta a Frosinone, tenta di pagare una multa con 4mila monete da un centesimo

Singolare episodio ieri mattina nell’ufficio contravvenzioni della Polizia locale di Frosinone dove un uomo di circa 30 anni, multato per divieto di sosta, si è presentato allo sportello con due bottiglie di plastica contenenti ben 4.000 monetine da 1 centesimo, dichiarando di voler pagare con le stesse.
L’uomo, probabilmente ispirato da uno dei tanti siti che invitano erroneamente a pagare in monetine utilizzando forme di proteste non consentite dalle norme, è stato invitato a desistere da tale forma di protesta atteso che il Reg Ce 974/98, all’art. 11, stabilisce che “nessuno è obbligato ad accettare più di 50 monete metalliche in un singolo pagamento, a prescindere dal taglio”.
Gli addetti all’ufficio contravvenzioni, pertanto, dopo aver rappresentato all’uomo l’impossibilità di ricevere in pagamento le 4.000 monetine, lo hanno invitato a provvedere allo stesso in maniera legittima, potendo al massimo accettare 50 delle 4.000 monetine, messe da parte, si suppone, con enorme impegno e sacrificio.
L’uomo, quindi, reso edotto delle disposizioni in vigore, ha deciso di pagare la sanzione senza proseguire nella sua singolare protesta, ma ringraziando gli operatori per la professionalità e la disponibilità immediata a fornirgli la dovuta assistenza.
“Sarebbe auspicabile – ha detto il Col. del Piano – che ognuno rispettasse le norme del Codice della Strada, evitando di porre in essere comportamenti lesivi dell’incolumità altrui, nel rispetto dei cittadini onesti che tali norme non violano.
Si consiglia, infine, di non farsi fuorviare da siti che danno consigli scorretti che, nel caso specifico, hanno fatto perdere, inutilmente, tempo prezioso al giovane cittadino frusinate e speriamo, in futuro, non lo facciano perdere ad altre persone, ignare delle disposizioni in vigore”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07