Spilabotte (PD) – Contro i rifiuti romani: “Un Governo tecnico non può prendere decisioni così delicate”

28 gennaio 2013 0 Di redazionecassino1

“Non è opportuno che un governo tecnico prenda decisioni così delicate”. Queste le prime parole di Maria Spilabotte, prossima senatrice della Repubblica in quanto candidata col PD in posizione eleggibile, a margine della manifestazione davanti la Saf di Colfelice per protestare contro l’arrivo dei rifiuti da Roma. “Sosteniamo le ragioni del nostro territorio che non può pagare le inefficienze di altri” – ha proseguito Spilabotte – “Una problematica che sta investendo la nostra provincia e che dobbiamo respingere con forza. Questo è un territorio che già soffre per la presenza dell’impianto della Saf a pochi chilometri dalla discarica di Roccasecca: far arrivare nuovi rifiuti in questo impianto vuol dire colpire ancor di più una zona che già paga un inquinamento ambientale diffuso. Vi sono tutte le condizioni per sospendere questa decisione specialmente alla luce del fatto che nei giorni scorsi il Tar ha bocciato il piano dei rifiuti della Giunta Polverini, su cui si basa l’istruttoria del decreto. Così come non si può giocare sul concetto di transitorietà: sappiamo bene che in Italia non c’è niente di più definitivo del provvisorio. Ci impegneremo affinché sia il prossimo parlamento a decidere e faremo in modo che il prossimo governo possa puntare sul potenziamento della raccolta differenziata: solo così è possibile recuperare, riciclare e smaltire l’enorme mole di rifiuti accumulatisi e fronteggiare in maniera decisa l’emergenza”.